Cultura e spettacoli

Pokémon, Dragon Ball & Co. Giorgio Vanni, classe 1963, milanese. È il volto dietro alle sigle dei cartoni animati più amati che si racconta in attesa del suo mini live. Sarà al Centro commerciale Città Fiera di Torreano di Martignacco, sabato 25 marzo alle ore 16. Quella friulana "è una tappa importante per promuovere e presentare il concerto del prossimo 10 giugno che si terrà a Udine in occasione di Cartoonia", afferma

Oggi le commemorazioni della pubblicazione de "Il porto sepolto" avvenuta a Udine nel 1916

100 anni dopo, Ungaretti parla friulano

La raccolta, manifesto dell'ermetismo, ha cambiato la storia della poesia italiana. Alle 11 sarà scoperta la targa davanti allo Stabilimento tipografico friulano, in via di Prampero. Alle 18, nella sede della Società Filologica Friulana, la presentazione del libro, edito da Gaspari, con la ristampa delle poesie e la loro traduzione in lingua friulana curata da Luca De Clara.

Al simbolo per eccellenza del Natale è dedicata la nuova iniziativa del settimanale diocesano «la Vita Cattolica», che premierà i due presepi più belli realizzati in Friuli da scuole, gruppi parrocchiali, famiglie e associazioni. Dal 30 novembre al 29 gennaio 2017 partecipa al Concorso «Il presepi dal cûr» e fai votare la tua Natività! In palio due buoni acquisto del valore di 300 euro.

Teatro popolare d'arte di alto livello, grandi orchestre sinfoniche internazionali, danza e lirica fra tradizione e ispirazioni contemporanee. Sono queste le linee guida della stagione 2016/2017 del Teatro Nuovo ''Giovanni da Udine''.

Tornano finalmente a casa 5 delle 14 preziose sculture lignee di Domenico da Tolmezzo rubate nell'81 nella pieve di Zuglio. Oggi a Udine la riconsegna all'Arcivescovo Mazzocato (nella foto con l'assessore Torrenti) con il ministro Franceschini in occasione dell'inaugurazione della nuova caserma dei Carabinieri specializzata nella lotta al traffico dei beni culturali. Le opere, del valore di 500 mila euro, sono state individuate su un social network nella pagina di un antiquario di Torino.

Alla Galleria Galliussi di Remanzacco

Mostra fotografica con gli occhi dei migranti

«Con occhi migranti. Cui voi migrants» è il titolo della mostra fotografica inaugurata sabato 18 giugno, alle 18, alla galleria d’arte Arrigo Galliussi del Comune di Remanzacco in occasione della Giornata mondiale del Rifugiato che ricorre il 20 giugno.

L'esposizione, intitolata "Oltre. In viaggio con cercatori, fuggitivi, pellegrini", sarà inaugurata domenica 22 maggio, alle 16, alla Casa delle esposizioni. In mostra oltre 40 dipinti su tela e su tavola, provenienti da collezioni pubbliche e private italiane ed europee. Cuore della mostra alcuni capolavori che riflettono diverse esperienze di mobilità umana. Di qui l'idea di inserire due profughi, uno afghano e uno pakistano, tra le guide.

L'esposizione, intitolata "Oltre. In viaggio con cercatori, fuggitivi, pellegrini", sarà inaugurata domenica 22 maggio. In mostra oltre 40 dipinti su tela e su tavola, provenienti da collezioni pubbliche e private italiane ed europee. Cuore della mostra alcuni capolavori che riflettono diverse esperienze di mobilità umana. Di qui l'idea di inserire due profughi, uno afghano e uno pakistano, tra le guide.

L'Università di Udine ha conferito oggi la laurea honoris causa in Scienze della formazione primaria ad Aldo Colonnello, animatore culturale, maestro elementare, fondatore nel 1969 della Biblioteca Civica di Montereale Valcellina. Il neodottore: "Negli ultimi anni le scuole di paese sono state irresponsabilmente chiuse.

Il salone del Libro, in corso a Torino, ha espresso formale invito all'assessore regionale Torrenti affinché il Friuli-Venezia Giulia sia la regione ospite d'onore della prossima edizione del Salone. Il riconoscimento al fatto che il Friuli è la regione italiana con il primato della lettura.

“Dolore, sofferenza e morte nelle culture contemporanee” al centro della tre giorni di Issr e Scuola cattolica di cultura, da mercoledì 11 a venerdì 13 maggio a Udine. Ospiti Fabrizio Turoldo, Franco Fabbro e Riccardo Battocchio.

In occasione del 40° del terremoto, la tradizionale rievocazione della Passione si svolge in friulano, su testo tratto dall'opera «Il misteri de crôs» di Alviero Negro

Torna in scena il gruppo «Emmaus Ensemble», con una nuova produzione, dopo l’appassionante e coinvolgente rappresentazione «Cui cirîso?», presentata in 38 località del Friuli a partire dal 2008

Nel weekend del 19 e 20 marzo

Gemona al centro delle Giornate Fai di primavera

Un percorso, sviluppato in collaborazione con il Comune, per celebrare il 40° anniversario del terremoto e per raccontare la storia del sisma e della ricostruzione, con l'apertura del Convento di Sant'Antonio, il Duomo di Santa Maria Assunta e il suo Lapidario, il Convento di Santa Maria degli Angeli, la Chiesa Di Santa Maria Del Fossale, il Castello e il Lab Terremoto