Chiesa
stampa

Nel presepe dell'Arcivescovo anche la statuina di un'infermiera

La Coldiretti di Udine ha donato a mons. Andrea Bruno Mazzoccato una piccola opera d'arte presepiale proveniente dai laboratori artigiani di Napoli: la statuina di un'infermiera anti-Covid, simbolo attuale della cura per il prossimo

Nel presepe dell'Arcivescovo anche la statuina di un'infermiera

La Coldiretti Udine, con il presidente Gino Vendrame, ha consegnato al vescovo Andrea Bruno Mazzocato una statuina che raffigura un’infermiera, simbolo dell’impegno e del sacrificio del mondo della sanità per la cura delle persone colpite dalla pandemia. L’opera è stata realizzata in esclusiva dalla bottega d’arte presepiale La Scarabattola di Napoli ad opera dei fratelli Scuotto.

«Un’iniziativa che accomuna il mondo dell’agricoltura a quello socio-sanitario – commenta Vendrame –: tra rischi e difficoltà, agricoltori, medici e infermieri non hanno mai smesso di lavorare in questi mesi per garantire salute e approvvigionamento alimentare delle famiglie». La statuina, prosegue il presidente di Coldiretti Udine, «vuole essere un ringraziamento a tutte le persone che si impegnano senza titubanza per il bene della comunità in questa congiuntura così difficile».

Nel presepe dell'Arcivescovo anche la statuina di un'infermiera
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento