Chiesa
stampa

Video messaggio d'Avvento. E' l'ora di trasformare le spade in aratri

Nel segno dell’urgenza della pace il tradizionale messaggio d'Avvento dell’Arcivescovo mons. Andrea Bruno Mazzocato

Video messaggio d'Avvento. E' l'ora di trasformare le spade in aratri

Accende i riflettori sulla necessità urgente dell’impegno per la pace mons. Andrea Bruno Mazzocato. L’Arcivescovo di Udine, infatti, nel suo tradizionale messaggio ai fedeli per l’Avvento – che inizierà domenica 27 dicembre, quest’anno nel drammatico contesto della guerra in Ucraina – invita tutti e tutte a «non lasciarci avvolgere da un diffuso clima di pessimismo e di rassegnazione», ma al contrario «a valorizzare questo tempo per accogliere Gesù e la sua legge dell’amore; per imparare non l’arte della violenza e della guerra ma quella della solidarietà, della compassione e del perdono. A cominciare dalle nostre relazioni interpersonali». «Questa – evidenzia il presule nel messaggio pubblicato in forma integrale su la Vita Cattolica di questa settimana

 – è l’unica legge che può illuminare le menti offuscate da interessi egoistici e purificare i cuori induriti in smanie di potere e di possesso. Può risvegliare in noi la coscienza che, come non si stanca di ripetere Papa Francesco, le armi e la violenza non risolvono alcun problema e sono solo e sempre male. Solamente l’amore che Gesù ha vissuto e insegnato può convincere a non investire capitali nell’industria e nel commercio delle armi per destinarli in attività che possono assicurare una vita dignitosa a tutti, iniziando dai più poveri».

La veglia di preghiera dei ragazzi e delle ragazze della Diocesi

E a segnare l’avvio dell’Avvento 2022 sarà «Verso la luce», la veglia che vedrà i ragazzi e le ragazze della Diocesi raccogliersi in preghiera – guidati proprio da mons. Mazzocato – domenica 27 novembre alle 16, in Cattedrale a Udine. A sollecitare la riflessione saranno, come sempre, domande di senso: che cosa significa “incarnazione” nella vita di tutti i giorni? Quale testimonianza ci può portare una figura come quella di Madre Teresa di Calcutta? E ancora, che cammino si può vivere in preparazione al Santo Natale?

L’incontro formativo dei Ministri straordinari della Comunione

A incontrarsi in questa prima domenica d’Avvento – ma alle 15 al Centro culturale Paolino d’Aquileia, a Udine – saranno pure i Ministri straordinari della Comunione per il tradizionale appuntamento formativo in occasione dell’apertura dell’anno liturgico. Il direttore dell’Ufficio liturgico diocesano, don Loris Della Pietra, presenterà la lettera apostolica di papa Francesco «Desiderio Desideravi», seguirà una riflessione sull’incontro con le fragilità nel ministero della Comunione agli anziani e agli ammalati. Il pomeriggio si concluderà con la celebrazione dei Secondi Vespri della domenica.

Avvento di solidarietà

«GenerAzioni di Bene» è invece il titolo dell’Avvento di solidarietà 2022, il percorso di animazione ideato dalla Caritas diocesana di Udine insieme all’Ufficio per l’Iniziazione cristiana e la catechesi e dalla Pastorale giovanile diocesana. Si tratta di schede in formato Pdf (liberamente scaricabili dai diversi siti internet diocesani) contenenti attività e spunti di riflessione progettati per varie fasce d’età e diversi contesti di gruppo: bambini 6-10 anni; ragazzi 11-13 anni; adolescenti 14-17 anni; adulti e catechisti; gruppi Caritas. I contenuti di ogni scheda sono ispirati al Vangelo della relativa domenica (dalla prima di Avvento fino alla Giornata Mondiale per la Pace, il 1° gennaio 2023) e, grazie alla condivisione di un segno durante la liturgia domenicale, tutta la comunità parrocchiale può essere coinvolta nell’itinerario. Filo conduttore dell’iniziativa è costituito dalle azioni e relazioni che testimoniano il Bene, la presenza di Dio che s’incarna nel quotidiano.

Video messaggio d'Avvento. E' l'ora di trasformare le spade in aratri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento