Cronaca

"Anziché isolarci ed avere paura, è necessario unire le forze e reagire. Questi friulani erano soltanto impegnati ad esercitare la loro professione di imprenditori": così l'Arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato commenta l'attentato di Dacca

Una donna udinese di 50 anni, P.B. le sue iniziali, manca da casa da ieri. La sua auto, una Fiat idea di colore blu, è stata rintracciata grazie al gps, chiusa, nella zona di Ospedaletto di Gemona, in una zona di campagna difficilmente accessibile nei pressi di una chiesetta che la donna frequentava con il marito durante le passeggiate in montagna.

Sono quasi 7 mila gli infortuni sul lavoro denunciati all’Inail nei primi cinque mesi del 2016 in Friuli-Venezia Giulia. Un dato allarmante, perché i 6.947 casi registrati tra gennaio e maggio fanno segnare una crescita del 9% sul 2016, con una brusca inversione di tendenza rispetto a un andamento virtuoso che perdurava da diversi anni. Preoccupa anche il numero di infortuni mortali.

Ancora code e rallentamenti sulla A4 a causa di un incidente in prossimità dello svincolo di Palmanova. I disagi sono derivati dall'uscita di strada di un autoarticolato con targa bulgara e il carico che trasportava (contenitori metallici) si è riversato sulla cabina.

Colpo di scena nella contestata vicenda della variante di Porpetto. La Provincia ha sospeso la cerimonia di consegna dei lavori, in programma per domani, venerdì 24 giugno. Il vicepresidente di Palazzo Belgrado, Franco Mattiussi, accusa Regione, comitati ambientali e nuova amministrazione comunale, ma intanto il dibattito si infiamma sul consumo del suolo, gli interessi privati e i costi dell'opera 

L'incidente sulla ferrata del Monte Canin

Incidente sul Canin, un morto e due feriti

È di un morto e un ferito in condizioni disperate, che ha subito ripetuti arresti cardiaci, il bilancio di un incidente accaduto nel tardo pomeriggio di sabato 18 giugno sulla via Julia nel comune di Chiusaforte. L'incidente è avvenuto nella fase di discesa.

La crisi della zootecnia da latte è conclamata. In Friuli-Venezia Giulia le stalle continuano a chiudere. Dopo quelle piccole è la volta delle realtà medie. «In grave difficoltà ce ne sono proprio in questo momento due della provincia di Pordenone», denuncia il direttore dell’associazione allevatori Fvg, Andrea Lugo, a margine dell’annuale assemblea del sodalizio che riunisce 986 associati. In calo.

San Vito di Fagagna, Premariacco, Pasian di Prato, Corno di Rosazzo, Campoformido, Pagnacco, Varmo, Pozzuolo del Friuli, Moruzzo, Colloredo di Monte Albano, Treppo Grande,  Dignano, Coseano, Rive d'Arcano,  Forgaria nel Friuli, Martignacco, Flaibano, Basiliano, Ragogna, Majano, Rivignano Teor, Lestizza, Lusevera, Moimacco, Artegna, Buttrio, Osoppo, Bordano: sono i 28 Comuni "ricicloni" serviti da A&T 2000 che saranno premiati a Roma il 23 giugno.

Inaugurato questa mattina il parcheggio interrato di piazza Primo Maggio. 411 posti auto divisi su tre livello. E' stato costruito in due anni di lavoro. Honsell: "Una giornata storica per la città. Eliminerà il traffico parassita e rilancerà il centro". Serracchiani: "È un'opera che mette insieme innovazione e tradizione. Per riportare le persone in centro devi dare loro servizi".

La presidente della Regione, Serracchiani: "Il tragico fatto dimostra che bisogna tenere alta la guardia e cercare di prevenire tutte queste situazioni. Significa anche intervenire sugli aspetti culturali della prevenzione". 

Il parco bici della polizia municipale di Udine si amplia di due nuovi mezzi che consentiranno di ampliare l'area di pattugliamento anche ai parchi, aree verdi e sterrati. In un anno di attività, il nucleo ciclisti dei vigili udinesi ha rilevato 4.500 infrazioni. E' composto da quattro addetti. Vigilano sulla condotta dei ciclisti e sui comportamenti irregolari da parte delle auto rispetto a piste ciclabili e aree perdonali.

La tragedia a Spilimbergo

Fidanzati trovati morti. Omicidio-suicidio

Due fidanzati sono stati trovati morti per colpi di pistola in un appartamento di Spilimbergo. Si tratta di una trentenne, Michela Baldo, e del codroipese Manuel Venier, 37 anni.

Un tamponamento fra due mezzi pesanti in A4, nel tratto compreso fra Cessalto e San Donà di Piave, in direzione Venezia, avvenuto verso le 10.30, ha reso necessaria la deviazione del traffico lungo la A28 e la A27, via Pordenone e Conegliano, per poi rientrare in A4.

''I dati sono confortanti, specie per la delittuosità che è in calo. In particolare sul fronte dei reati predatori". Così il Questore di Udine Claudio Cracovia, presentando i i dati dell'attività della Polizia in provincia nel periodo primo maggio 2015-30 aprile 2016, in vista della Festa della Polizia.

Lavorava alla Squadra Volanti della Questura di Gorizia il centauro deceduto stamani in autostrada, subito dopo il casello di Latisana. Si tratta di Fabio Candussi, di 41 anni, originario di Romans e residente a Villesse. Stava tornando a casa dopo un motoraduno svoltosi a Lignano. 

Permangono code a tratti lungo l'autostrada A4 da Villesse a Portogruaro, in direzione di Venezia, dopo la mattinata caratterizzata da tre incidenti sull'asse stradale. Il tamponamento tra i quattro mezzi pesanti ha causato uno sversamento di gasolio sull'asfalto. Per i lavori di ripristino della pavimentazione, Autovie Venete alle 19.30 di oggi chiuderà la corsia di marcia della A4 tra Latisana e Portogruaro in direzione Venezia.

Il nuovo parcheggio di piazza Primo Maggio sarà inaugurato mercoledì 8 giugno alle 12. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Udine Furio Honsell. Provvisoriamente la viabilità ricalcherà la situazione attuale, con l'unica aggiunta di due semafori per le immissioni nel parcheggio per i veicoli in arrivo dalle Grazie. Disponibili 411 posti.

Un atleta di 42 anni è morto colpito da un fulmine mentre stava partecipando all'ultratrail "dei tre castelli" sul monte Cuarnan. Il corpo, che presentava ustioni al torace e a una gamba, è stato scaraventato una decina di metri più in basso rispetto al sentiero.

E' stata riaperta alle 11.40 l'autostrada A4 dove questa mattina, fra Portogruaro e San Stino di Livenza in direzione Venezia, si era verificato un incidente con tre mezzi pesanti coinvolti. Nessun ferito ma inevitabili le ripercussioni sul traffico, particolarmente intenso oggi con circa 1.500 transiti all'ora