Cronaca
stampa

In forse l'apertura dello sci in Austria

Il Presidente degli impiantisti tirolesi: a queste condizioni impossibile

In forse l'apertura dello sci in Austria

E' in forse la riapertura degli impianti sciistici in Austria, prevista per il 24 dicembre. Secondo il presidente degli impiantisti tirolesi Franz Hoerl i nuovi protocolli anti Covid e il fatto che i rifugi siano chiusi rendono quasi impossibile una ripresa dell'attività. "A queste condizioni non possiamo consigliare un'apertura", dice Hoerl alla Tiroler Tageszeitung. Suscita malumori soprattutto l'analisi di rischio, che secondo il governo austriaco ogni centro sciistico dovrebbe effettuare. Anche la prevista gestione dei flussi degli sciatori, secondo il presidente degli impiantisti tirolesi, "è fattibile, ma non in così poco tempo".

Hoerl critica il mancato coinvolgimento del settore nella stesura dei nuovi protocolli. "Non parlano con noi e poi pretendono misure che non sono realizzabili entro Natale", lamenta. L'esponente del partito del cancelliere Sebastian Kurz (Oevp) accusa il partner di coalizione, i Verdi, di ostacolare il turismo e gli impianti di risalita. "Se vogliono chiuderci lo dicano", afferma Hoerl. I Verdi replicano che "la salute pubblica ha assoluta priorità", secondo quanto ha affermato la deputata Barbara Nessler.

In forse l'apertura dello sci in Austria
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento