Cronaca
stampa

Tra i casi positivi anche un sacerdote e un consigliere regionale

"Siamo sereni", ha detto al telefono don Loris Della Pietra, rettore del seminario di Castellerio dove 35 persone sono state poste in quarantena. «Quanto accaduto ci permette di sentirci più solidali alle tante persone che vivono situazioni di disagio e difficoltà anche più gravi della nostra". A ieri, 3 marzo, erano 346 i tamponi effettuati regione, 208 le persone attualmente in contumacia domiciliare di cui 107 a Udine.

Tra i casi positivi anche un sacerdote e un consigliere regionale

Ci sono anche un sacerdote e un consigliere regionale tra le 14 persone al momento risultate positive al Coronavirus in regione. Si tratta di don Stefano Romanello, che avrebbe contratto il virus nel corso di un convegno a Milano, e del consigliere Igor Gabrovec (Slovenska Skupnost), per il quale il contagio sarebbe avvenuto a Treviso, località da cui è partito in aereo nei giorni scorsi per un viaggio.

Don Romanello, 58 anni, si trova ricoverato in ospedale ma non in gravi condizioni. Trattandosi di un insegnante degli istituti teologici diocesani, l'attività del seminario interdiocesano di Castellerio è stata interrotta e le 35 persone che vivono nella struttura sono state messe in quarantena. "Siamo sereni", ha detto al telefono don Loris Della Pietra, il rettore del seminario di Castellerio. «Quanto accaduto ci permette di sentirci più solidali alle tante persone che vivono situazioni di disagio e difficoltà anche più gravi della nostra".

Il presidente del Consiglio regionale, Piero Mauro Zanin, ha rinviato sia la seduta di oggi che quella di domani del consiglio regionale dopo il caso di positività al corona virus del consigliere Gabrovec che ieri - prima di effettuare il tampone - si è presentato regolarmente in aula. Otto consiglieri regionali sono stati sottoposti a quarantena preventiva. La Regione Fvg precisa che i consiglieri che erano seduti in Aula accanto al collega risultato positivo sono stati messi in isolamento ma non sono soggetti a tampone. Il tampone, ricorda la Regione, viene effettuato solo alle persone sintomatiche o dopo un certo numero di giorni dal contatto

A ieri, 3 marzo, erano 346 i tamponi effettuati in Fvg, 208 le persone attualmente in contumacia domiciliare di cui 107 a Udine. Come ha riferito in Consiglio regionale l'assessore alla Salute, Riccardo Riccardi, le strutture sanitarie sono pronte ad aumentare, se necessario, il numero di posti letto dedicati alla terapia intensiva che, in tre distinte fasi, dagli attuali 88 - di cui 7 in isolamento - possono estendersi fino a 101, di cui 44 in isolamento.

Tra i casi positivi anche un sacerdote e un consigliere regionale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento