Cronaca
stampa

Udine, un progetto per fare palestra nelle vie e nei parchi

Fontanini: «Valido supporto al settore in crisi da Covid»

Udine, un progetto per fare palestra nelle vie e nei parchi

Spostare progressivamente nei parchi urbani le attività svolte di norma all'interno delle palestre, organizzando anche lezioni e incontri itineranti attraverso le vie del centro di Udine. È l'obiettivo del progetto "Benessere in centro", presentato oggi al sindaco Pietro Fontanini e all'assessore allo Sport, Antonio Falcone, da Lorenzo Dri, titolare di una palestra in città. Il progetto, ancora in fase di costruzione, è rivolto a tutte le realtà del settore presenti a Udine che vorranno aderire, e avrà la cabina di regia nell'amministrazione comunale. "Sono veramente convinto della validità di questa idea progettuale - ha commentato il sindaco - che non solo diventa un modo per reagire in maniera propositiva e creativa a questa difficile situazione e alla crisi che il settore sta attraversando a causa della pandemia, ma anche - ha aggiunto - un modo per ripensare alla radice il modo di fare attività fisica, coinvolgendo i cittadini di tutte le fasce d'età, dai bambini agli anziani".

Utilizzando una app, ha spiegato Dri, le realtà aderenti potranno calendarizzare le loro lezioni evitando sovrapposizioni, mentre i cittadini potranno vedere i corsi, prenotarsi ed eventualmente seguire le lezioni sia online, sia in diretta. Il progetto, inoltre, prevede la costituzione di un board scientifico, nonché l'organizzazione di seminari, incontri informativi e punti di ristoro.

Udine, un progetto per fare palestra nelle vie e nei parchi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento