Regione
stampa

Ecco l'antagonista della cimice

Si tratta di un antagonista naturale in grado di parassitare le uova impedendone la proliferazione

Ecco l'antagonista della cimice

Un antagonista autoctono per combattere la cimice asiatica.  La notizia comunicata dall'assessore all'agricoltura, Stefano Zannier, in II Commissione durante l'esame del disegno di legge n.54 "Disposizioni multisettoriali per esigenze urgenti del territorio regionale", è stata accolta con grande soddisfazione da Alberto Budai (Lega) che presiede l'organismo consiliare. "Si tratta di un antagonista naturale - ha detto Budai - in grado di parassitare le uova della cimice asiatica impedendone la proliferazione".  
"L'emergenza si fa sempre più acuta. Il Friuli Venezia Giulia è una delle zone più colpite dalla presenza delle cimice asiatiche, una presenza che rischia di mettere in ginocchio la nostra agricoltura. Questi insetti - precisa l'esponente di maggioranza - mettono in pericolo frutticoltura e orticoltura in particolare delle regioni del Nordest". "Per questo la Regione assicura il massimo impegno per far fronte al problema, non solo attraverso contributi alle imprese agricole per i danni provocati dalla cimice mormorata asiatica, ma - conclude Budai - facendo rete con altre realtà e soggetti impegnati nella ricerca di una soluzione".  

Ecco l'antagonista della cimice
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento