Regione
stampa

Inps: Fvg, nel 2017 crescono le aziende

Incremento dell'1,6% rispetto all'anno precedente a fronte di un calo del 6% negli ultimi 5 anni. Il dato emerge dal bilancio sociale dell'Inps del Friuli Venezia Giulia. In aumento anche il numero di occupati. Il 58% delle pensioni va a donne, ma gli esborsi valgono la metà rispetto a quelli per gli uomini.

Inps: Fvg, nel 2017 crescono le aziende

Nel 2017 le aziende con dipendenti nel settore privato in Friuli Venezia Giulia sono cresciute dell'1,6%. Il dato emerge dal bilancio sociale dell'Inps del Friuli Venezia Giulia presentato questa mattina nella sede di Trieste alla presenza del direttore, Stefano Ugo Quaranta, e del presidente del Consiglio di indirizzo e vigilanza dell'Istituto, Guglielmo Loy.
I dati presentanti dicono che il numero di aziende attive con dipendenti nel settore privato è salito a 32.307, con un incremento dell'1,6% rispetto all'anno precedente a fronte di un calo del 6% negli ultimi 5 anni. Il numero complessivo regionale degli lavoratori iscritti ha superato nel 2017 le 564 mila unità, di cui 474.228 della Gestioni private, 84.080 della Gestione pubblica (ex Inpdap) e 6.256 i lavoratori iscritti allaßGestione lavoratori dello spettacolo e dello sport (ex Enpals).
Per quanto riguarda gli iscritti alle gestioni private, rileva il documento, i lavoratori dipendenti sono aumentati complessivamente del 3,9%. Secondo l'Inps la crescita dei lavoratori agricoli del 25% è legata alla riforma dei voucher. C'è stata una riduzione dell'1,6% dei dipendenti a tempo indeterminato mentre c'è stato un rilevante aumento del 31,5% di quelli a tempo determinato. Come già avvenuto negli anni precedenti, nel 2017 la percentuale di lavoratori autonomi ha registrato un calo dell'1,1% segnando così un -7% rispetto al 2011.
Nel 2017 l'Inps ha erogato in Friuli Venezia Giulia circa mezzo milione di pensioni per un importo annuo di circa 6 miliardi e mezzo di euro relativi alle pensioni previdenziali e assistenziali. I trattamenti previdenziali rappresentano l'87% del totale mentre il restante 13% è costituito dalle pensioni assistenziali, erogate in relazione a determinate situazioni di bisogno e non a fronte del pagamento di contributi. Per quanto riguarda le quote il 58% è erogato alle donne con una media però di 687 euro a fronte di 1.350 euro corrisposte ad un uomo. Infine, in Friuli Venezia Giulia sono state autorizzate complessivamente 5.916.905 ore di Cig (Cassa integrazione guadagni) con una inversione di tendenze già avviata nel 2015. Confrontando i dati del 2017 con quelli dell'anno precedente si nota un importante decremento complessivo (-66,60%).

Inps: Fvg, nel 2017 crescono le aziende
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento