Chiesa
stampa

Si è spento don Pietro Romanello

Lutto nella chiesa friulana. Si è spento a quasi 85 anni don Pietro Romanello, che per 20 anni ha guidato la comunità di Sappada e dov'è tuttora ricordato e molto amato.
Negli ultimi cinque anni don Romanello è stato canonico del duomo di Udine e ha celebrato la messa fino a quando le condizioni di salute glielo hanno permesso.

Si è spento don Pietro Romanello

Lutto nella chiesa friulana. Si è spento questa mattina nell'ospedale di Udine, a quasi 85 anni, don Pietro Romanello, che per 20 anni ha guidato la comunità di Sappada e dov'è tuttora ricordato e molto amato.
Negli ultimi cinque anni don Romanello è stato canonico del Duomo e ha celebrato la messa fino a quando le condizioni di salute glielo hanno permesso.
Nato a Moruzzo il 7 novembre 1934 e ordinato il 28 giugno 1959, il primo incarico del sacerdote è stato quello di cooperatore a Latisana dal 1959 al '66, poi parroco di Bordano (dal 1967 al 1971), catechista alle scuole medie e assistente in parrocchia a Terenzano, dal 1971 al 1975. Dal 1975 al 1995 ha guidato la parrocchia di San Giovanni al Natisone e dal 1990 anche quella di Dolegnano. Poi il trasferimento a Sappada, dal 1995 al 2010.

Nella parrocchia del Duomo, a Udine, si occupava anche del foglio domenicale da distribuire ai fedeli. “Sacerdote intelligente, arguto, talvolta graffiante. Era un profondo conoscitore dei Vangeli - ricorda mons. Luciano Nobile, parroco del duomo di Udine – e ha collaborato finché ha potuto qui in parrocchia, anche se il suo cuore è sempre stato a Sappada”.

I funerali saranno celebrati venerdì 21 giugno in Cattedrale a Udine, alle 10.30. La salma riposerà nel cimitero di Sappada.

Si è spento don Pietro Romanello
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento