Cronaca
stampa

A malga Pura si assaggia il formaggio nuovo

Si aprirà la prima forma della nuova stagione prodotta con il latte delle mucche al pascolo.

A malga Pura si assaggia il formaggio nuovo

Malga Pura continua a lavorare per far parlare il territorio che la circonda e propone l'apertura della prima forma di formaggio. Sabato 20 agosto dalle 14 il piccolo caseificio a KM0 sarà protagonista con i propri formaggi di stagione. La Malga infatti, oltre al ristorante, la possibilità di pernottamento, produce anche formaggio di stagione; la ricotta, invece, che è una delle protagoniste dell'offerta culinaria proposta dalla struttura è prodotta quotidianamente così da garantire qualità e uno standard sempre elevato dei prodotti offerti. "L'apertura della prima forma di formaggio per noi è un momento importante dell'estate- commenta Giordano De Monte, storico malgaro di Malga Pura e produttore di formaggio - i nostri formaggi vengono prodotti grazie alle materie prime del posto. I nostri animali, infatti, vivono nei prati antistanti la Malga. Dobbiamo valorizzare al meglio quello che la natura di ci offre e qui a Malga Pura cerchiamo di farlo al massimo delle nostre possibilità". Il formaggio viene prodotto alla vecchia maniera: un grande calderone con dentro tre quintali di latte è il vero protagonista, mentre per arrivare al formaggio ci vogliono oltre due ore di lavorazione. Oltre alla possibilità di acquistare i prodotti caseari di Malga Pura, la macchina organizzativa della struttura organizza anche una grigliata: sabato, dalle 12.30; per chi volesse partecipare è gradita la prenotazione. "Come detto questo momento deve essere condiviso - conclude De Monte - vogliamo e dobbiamo valorizzare i prodotti della nostra terra e cercare di farli arrivare a tutti i nostri ospiti" 

A malga Pura si assaggia il formaggio nuovo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento