Regione
stampa

7.200 over80 vaccinati a domicilio entro maggio

Partite le inoculazioni a domicilio. Ancora alti i numeri del contagio e dell'occupazione degli ospedali

7.200 over80 vaccinati a domicilio entro maggio

"Gli over 80 residenti in Friuli Venezia Giulia che si sono già prenotati per ricevere il vaccino a domicilio sono circa 7.200. L'operazione, che ha preso il via da qualche giorno, si dovrebbe concludere con la somministrazione della doppia dose indicativamente entro fine aprile o al massimo entro la metà di maggio. Il numero si è ridotto rispetto alle preventivate 15 mila unità, perché molti si sono già recati autonomamente presso i centri allestiti in regione per vaccinarsi mentre per altri si sta prendendo in esame la possibilità di organizzare dei trasporti protetti nei punti vaccinali". E' quanto afferma in una nota il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, sulla base di un report fornito dalle tre Aziende sanitarie della regione.

"Nell'Azienda sanitaria universitaria del Friuli Centrale - spiega Riccardi - gli over80 a cui le dosi verranno inoculate a domicilio si attestano attorno alle 3 mila unità. La campagna ha preso il via lunedì ed entro la fine della settimana saranno circa una sessantina coloro ai quali verrà somministrata la prima dose. L'equipe che al momento si reca a casa degli anziani da vaccinare è composta da un medico e un'infermiera del distretto; quando poi verrà firmato l'accordo con i medici di medicina generale, anche questi verranno coinvolti nella campagna a domicilio". Secondo il report, il tempo stimato per portare a termine ogni singola operazione si aggira intorno ai 60 minuti.

I dati di oggi
Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6.273 tamponi molecolari sono stati rilevati 474 nuovi contagi con una percentuale di positività del 7,55%. Sono inoltre 3.285 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 392 casi (11,93%). In totale i nuovi casi sono quindi 866. I decessi registrati sono 11, a cui se ne aggiunge un altro avvenuto a gennaio; i ricoveri nelle terapie intensive sono 64 (+4) mentre quelli in altri reparti risultano essere 489 (+11). Lo comunica il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 2.955, con la seguente suddivisione territoriale: 661 a Trieste, 1.491 a Udine, 604 a Pordenone e 199 a Gorizia. I totalmente guariti sono 64.693, i clinicamente guariti 2.309, mentre le persone in isolamento oggi risultano essere 12.118. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 82.628 persone con la seguente suddivisione territoriale: 15.514 a Trieste, 38.916 a Udine, 17.416 a Pordenone, 9.839 a Gorizia e 943 da fuori regione.

Medici di medicina generale, accordi con tutte regioni, tranne Veneto e Fvg
Con le ultime intese siglate da Campania e Sicilia, quasi tutte le regioni hanno sottoscritto accordi con i medici di famiglia perchè siano coinvolti nelle somministrazioni del vaccino anti-Covid. "Mancano solo Veneto e Friuli Venezia Giulia", precisa Silvestro Scotti, segretario nazionale della Fimmg (Federazione italiana medici medicina generale). Le regioni dove invece i medici di famiglia sono operativi e hanno già iniziato a vaccinare, principalmente gli over 80, sono "Emilia Romagna, Piemonte, Lazio, Val d'Aosta, Toscana e la Campania, ma solo per un accordo aziendale che riguarda alcune Asl di Napoli - continua Scotti -. In ogni caso, ovunque si tratta di 10 dosi di vaccino ogni settimana o 15 giorni. Per ora diciamo che è come una prova per quando dovrebbero arrivare più dosi".

7.200 over80 vaccinati a domicilio entro maggio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento