Regione
stampa

Carovita, 2 milioni dalla Regione per la Carta acquisti 2023

A 2600 beneficiari 140 euro in più a bimestre, che si sommeranno agli 80 euro statali

Carovita, 2 milioni dalla Regione per la Carta acquisti 2023

La Regione integrerà, con proprie risorse, per circa 2 milioni di euro, gli importi accreditati sulle Carte acquisti a favore dei beneficiari residenti in Friuli Venezia Giulia nella proroga che interesserà l'annata 2023. Lo ha deliberato la Giunta regionale, su proposta del vicegovernatore e assessore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi
"L'importante intervento a sostegno - ha spiegato Riccardi a margine della seduta - è stato avviato nel 2009 ed è stato prorogato poi di anno in anno. Il provvedimento prevede che la Regione integri, con proprie risorse, gli importi accreditati sulle Carte acquisti con 140 euro a bimestre, che vanno a sommarsi agli 80 euro a bimestre accreditati dallo Stato".
"L'intervento di integrazione nel 2023 si stima interesserà una platea di circa 2600 beneficiari e comporterà una spesa di circa 2 milioni di euro - ha spiegato ancora il vicegovernatore -. Si tratta di una misura di sostegno quanto mai necessaria oggi, vista la condizione di difficoltà in cui versano molte famiglie a seguito del carovita".
Il programma Carta acquisti prevede l'attribuzione di una tessera di pagamento elettronica utilizzabile per il sostegno della spesa alimentare, sanitaria e per il pagamento delle bollette della corrente elettrica e del gas a favore di persone ultra 65enni e di nuclei familiari con minori di 3 anni, in possesso di determinati requisiti reddituali e patrimoniali.

Carovita, 2 milioni dalla Regione per la Carta acquisti 2023
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento