Regione
stampa

Colletta alimentare in 234 supermercati

Sabato 24 novembre la 22ª edizione della Giornata nazionale della colletta alimentare . 234 i supermercati coinvolti in provincia di Udine. 4.500 i volontari. Tra i destinatari anche la Mensa La Gracie di Diu che ogni anno fornisce circa 100 mila pasti ai poveri della città (un approfondimento sulla grande opera di solidarietà che ruota attorno alla mensa nel numero de «la Vita Cattolica» in edicola).

Colletta alimentare in 234 supermercati

Sabato 24 novembre, in tutta Italia, per iniziativa della Fondazione Banco alimentare, si terrà la 22ª edizione della Giornata nazionale della colletta alimentare, che coinvolgerà ben 234 supermercati in provincia di Udine. Gli alimenti raccolti grazie ai donatori e all’impegno di 4.500 volontari friulani saranno poi distribuiti, attraverso un’organizzazione ormai collaudata da tanti anni, a 139 strutture caritative, come mense per i poveri, comunità per minori, centri di solidarietà, che seguono 16 mila persone bisognose nella nostra provincia. 
«L’obiettivo nazionale – evidenzia Paolo Olivo, presidente del Banco del Friuli Venezia Giulia – è di raccogliere 16 milioni di pasti in un giorno solo e l’invito rivolto a tutti è di donare alimenti per l’infanzia, biscotti, tonno in scatola, riso, olio, legumi, sughi e pelati, destinati a 8.042 strutture caritative, che accolgono 1.580.000 poveri. In questo modo, come accade ormai dal 1997, le migliaia di tonnellate di alimenti raccolte nella giornata della Colletta andranno ad integrare i generi di prima necessità che il Banco alimentare raccoglie e dona gratuitamente ogni giorno, consentendo di raggiungere risultati come quelli del 2017, anno in cui sono state raccolte e distribuite 91 mila tonnellate di alimenti a livello nazionale e ben 2.821 tonnellate dal Banco regionale.
Una delle novità di quest’anno riguarda la possibilità di aderire alla Colletta anche facendo la spesa online sulle piattaforme di alcune grandi catene di distribuzione, perché vogliamo offrire a tutti la possibilità di dare il loro contributo. Ma ciò che c’interessa maggiormente – prosegue Olivo – è che la Colletta sia un’occasione d’incontro, nella quale ognuno diventa protagonista e sperimenta la gioia della condivisione. Perciò, recarsi sabato prossimo in uno dei supermercati che aderiscono all’iniziativa, incontrare i volontari e fare la spesa per i poveri, rappresenta un modo per fare esperienza della gioia della gratuità, del dono disinteressato ed è il nostro modo – conclude Olivo – di partecipare alla Giornata mondiale dei poveri indetta da Papa Francesco».
Tra le migliaia di volontari friulani figurano anche diverse centinaia di studenti delle Scuole superiori, che ogni anno incrementano la partecipazione, aderendo a classi e perfino Istituti interi, affiancando i volontari dell’Associazione nazionale alpini, della San Vincenzo de Paoli, della Protezione civile, della Compagnia delle opere sociali e di decine di altre associazioni.
I supermercati aderenti alla Colletta alimentare sono riconoscibili dall’esposizione dei manifesti del Banco, mentre i volontari indosseranno le consuete pettorine gialle con il logo dell’iniziativa.
Flavio Zeni

Colletta alimentare in 234 supermercati
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento