Sport
stampa

Calcio femminile

Le ragazze del Tavagnacco ripartono dalla B con entusiasmo.

Calcio femminile

Il Tavagnacco ha ricominciato ad allenarsi in vista della sua prima partecipazione, dopo 19 anni consecutivi di serie A, alla serie B femminile (il Tar, nei giorni scorsi, ha respinto il ricorso, mettendo la parola fine alle delle friulane di tornare nella massima serie del calcio in rosa).

Una squadra giovane e prevalentemente formata da calciatrici italiane, se si escludono una giapponese e una slovena. In questa prima settimana le ragazze gialloblu si alleneranno ogni giorno, alle 18 ad Adegliacco, per intensificare il lavoro dopo Ferragosto, con due sedute quotidiane.

"Dopo tanti mesi di stop la ripartenza sarà piuttosto soft - ammette l'allenatrice Chiara Orlando -. Il gruppo è giovane ma omogeneo. Ho trovato ragazze motivate e con molta voglia di fare. Un bel gruppo sia a livello umano che tecnico". Per ora non si parla di promozione in serie A: "Vogliamo fare il meglio possibile, non ci poniamo limiti - aggiunge Orlando -. Molte delle nostre avversarie si sono rafforzate, quindi sarà certamente un campionato competitivo. Staremo a vedere. Di sicuro anche il Tavagnacco dirà la sua, e sono certa che tra i valori aggiunti su cui contare, con un gruppo così giovane, ci saranno la sfrontatezza e la spensieratezza. Sono fiduciosa", chiude Orlando.

Calcio femminile
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento