Sport
stampa

Anche nel girone di ritorno l'Udinese strappa i tre punti ai rossoneri

Che rimonta: 2-1 e Milan battuto ancora

L'Udinese ritrova la vittoria e lo fa con una rimonta che stende il Milan di Montella e rialza i bianconeri dopo i tre stop consecutivi in campionato. Finisce 2-1 il match giocato al "Friuli". Bonaventura porta avanti i rossoneri, Thereau e De Paul rivoltano l'incontro come un calzino con due reti che permettono all'Udinese di toccare 28 punti in classifica.

Che rimonta: 2-1 e Milan battuto ancora

L'Udinese ritrova la vittoria e lo fa con una rimonta che stende il Milan di Montella e rialza i bianconeri dopo i tre stop consecutivi in campionato. Finisce 2-1 il match giocato quest'oggi, ore 15, al "Friuli". Bonaventura porta avanti i rossoneri, Thereau e De Paul (nella foto, quest'ultimo festeggia con i compagni) - alla sua prima realizzazione in A - rivoltano l'incontro come un calzino tra primo e secondo tempo con due reti che permettono all'Udinese di toccare 28 punti in classifica.

Di seguito la cronaca dell'incontro. Dopo Widmer si ferma anche Sven Kums. Scelte scontate dunque per Delneri, che al posto dello svizzero schiera Faraoni, in mediana Emil Hallfredsson per il regista belga bloccato in settimana da un affaticamento muscolare. Siede in panchina il neo acquisto Gnoukouri, prima convocazione per lui in bianconero. Tridente formato dal trio Thereau-Zapata-De Paul. Il primo sporca subito i guanti di Donnarumma al quinto: Samir intercetta un passaggio e si invola sulla fascia di sinistra, suggerimento in profondità per il numero 77 che spara verso Donnarumma trovando l'opposizione dell'estremo difensore avversario. È il Milan, però, a passare in vantaggio tre minuti più tardi con Bonaventura. Cross a rientrare di Suso, Faraoni cicca l'intervento e spalanca così la porta all'esterno rossonero che, tutto solo davanti a Karnezis, non deve far altro che spingere il pallone in rete. I friulani risollevano la testa intorno al 20' e arrivano vicini al pareggio quando lo stesso Faraoni spedisce fuori con la testa un bel cross di Jankto. L'esterno anticipa il diretto marcatore ma non c'entra lo specchio della porta. Al 27' l'autore del gol Bonaventura esce infortunato e lascia spazio a Delofeu. Pochi minuti più tardi anche Faraoni getta la spugna, con Delneri costretto a inserire Angella sulla destra. Al 31' De Paul da il la all'azione che porta all'1-1 firmato Thereau. Il numero dieci intercetta un errato disimpegno rossonero e accentra per Hallfredsson che serve l'accorrente Thereau, libero a sinistra. Il francese, a tu per tu con Donnarumma, non sbaglia e spedisce il pallone sotto la traversa.

Con l'avvio del secondo tempo anche Zapata si rende pericoloso e al 6' si scontra con Donnarumma in area piccola dopo un controllo sbagliato su assist di Thereau. Il colombiano non ha il tempo di tirare e vanifica una bella azione in contropiede dei friulani. Sul cambio di fronte Suso sfiora la traversa con un mancino a giro deviato e dalla traiettoria molto velenosa. Delofeu intanto è una scheggia per il Milan e Angella si trova spesso in difficoltà nel faccia a faccia con il neo acquisto di Montella. Al 18' Karnezis si supera per togliere dal sette una punizione a giro di Suso. Stop e appoggi sbagliati da entrambe le parti: la stanchezza inizia a farsi sentire. Le squadre si allungano e al 28' l'Udinese colpisce in contropiede. Jankto porta palla in corsia centrale, giunto in prossimità della trequarti gioca la sfera a destra per De Paul che senza pensarci troppo scocca una freccia sul secondo palo. Donnarumma tocca soltanto, è 2-1 per i friulani. Al 43' il palo si oppone al neo entrato Lapadula. Zapata non chiude i conti al 95' ma il suo errore madornale, per fortuna, non è decisivo e dopo ben sei minuti di recupero l'arbitro di giornata Banti concede il triplice fischio che fa esplodere la festa tra i tifosi friulani. Quelli bianconeri.

Che rimonta: 2-1 e Milan battuto ancora
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento