Sport
stampa

Delneri: "Arrabbiato per il risultato, soddisfatto per la prestazione"

Inizia male il 2017 per l'Udinese, ma solo dal punto di vista del risultato, commenta l’allenatore Del Neri dopo il 2-1 con l’Inter. I bianconeri hanno infatti offerto una grande prestazione, cedendo solo nel finale a un colpo di testa di Perisic.

Delneri: "Arrabbiato per il risultato, soddisfatto per la prestazione"

Inizia male il 2017 per l'Udinese, ma solo dal punto di vista del risultato, commenta l’allenatore Del Neri dopo il 2-1 con l’Inter. I bianconeri hanno infatti offerto una grande prestazione, cedendo solo nel finale a un colpo di testa di Perisic. "Dispiace davvero tanto non aver capitalizzato tutte le occasioni create – le parole dell’allenatore a fine gara -, abbiamo sprecato troppo e non possiamo permettercelo, soprattutto con le grandi squadre. Sono arrabbiato, perché abbiamo concesso poco e ci troviamo a commentare una sconfitta. Difensivamente siamo stati quasi perfetti, Samir ad esempio ha fatto una prestazione sontuosa. Abbiamo pagato anche a livello fisico. Kums? Ha fatto una buona gara, ma ha anche sbagliato quattro passaggi di fila, vi dirò di più...se Hallfredsson fosse stato bene fisicamente, Kums non avrebbe giocato.
Comunque pensiamo alla prestazione, se dovessimo giocare sempre così, sono sicuro che 2 su 3 le porteremmo a casa. Un pareggio oggi ci avrebbe cambiato poco la classifica, quello che conta è la prestazione. E sono soddisfatto".

La partita

L'Udinese è andata in vantaggio con Jankto al 17mo del primo tempo. Allo scadere della prima frazione di gioco arriva il pareggio di Perisic. Lo stesso Perisic all'87mo sigla la doppietta e regala vittoria ai suoi. Quarto successo di fila nell'era Pioli.

Delneri: "Arrabbiato per il risultato, soddisfatto per la prestazione"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento