Sport
stampa

Thereau illude, Zapata spreca, il pareggio va bene a Del Neri

Contro il Genoa l'Udinese conquista un buon punto ed esce da "Marassi" con il quarto risultato utile consecutivo. Tutte nel primo tempo le due reti con i friulani avanti grazie alla quinta rete in campionato di Thereau.

Thereau illude, Zapata spreca, il pareggio va bene a Del Neri

Altro pareggio sulla via della forma migliore. Questa volta in trasferta. Contro il Genoa l'Udinese conquista un buon punto ed esce da "Marassi" con il quarto risultato utile consecutivo. Tutte nel primo tempo le due reti che, nel match delle ore 15, vedono i friulani passare avanti grazie alla quinta rete in campionato di Thereau prima del pareggio firmato Ocampos. Visti i forfait di Hallfredsson e Jankto, Badu torna titolare insieme al riconfermato Kums. C'è anche De Paul nel tridente d'attacco con Thereau e Zapata nonostante il periodo di appannamento vissuto fin qui dal funambolo argentino, fra i pochi ancora in attesa degli effetti benefici apportati dalla cura Delneri.

Il gol del vantaggio arriva in avvio di gara per l'Udinese, precisamente all'11' del primo tempo. Palla recuperata da Widmer a centrocampo e discesa sulla destra per scappare al marcatore Laxalt. L'esterno frena prima di arrivare sul fondo e crossa basso per Cyril Thereau che dal centro dell'area calcia di prima intenzione e batte il portiere avversario Perin. Nei minuti successivi al gol i bianconeri si chiudono compatti in difesa dell'1-0 e aspettano il momento buono per colpire in contropiede. Il Genoa però al 24' raggiunge il pari con il primo gol in Serie A dell'argentino Ocampos. Assist dell'ex Edenilson, scappato a Felipe lungo la fascia di competenza, e capocciata della punta genoana a bucare la porta difesa da Karnezis. Dopo la rete di marca rossoblu i ragazzi di Delneri non la smettono di rifugiarsi nella propria metà campo. Sul finale del primo tempo, tuttavia, sono gli stessi friulani ad uscire dal guscio divorandosi la rete del possibile nuovo vantaggio. È il 40', infatti, quando Zapata spara alto una respinta di Perin a porta praticamente sguarnita. Il colombiano "sgarfa" in velocità fin dentro l'area di rigore e serve Thereau per la conclusione di fioretto. Il portiere rossoblu risponde timido e concede al "Panteròn" il più facile dei tap-in: palla fuori e risultato ancora in bilico al termine della prima frazione di gioco.

 L'occasione bianconera trova risposta in avvio di ripresa con il colpo di testa che Laxalt, lasciato colpevolmente solo dalla retroguardia bianconera, spedisce fuori da posizione favorevole. I cambi operati dai due allenatori, intanto - Perica e Adnan da una parte, Lazović dall'altra - rispecchiano gli atteggiamenti delle due squadre che nell'ultima mezz'ora si sfidano spinte da obiettivi contrastanti. Udinese più conservativa, Genoa che preme alla ricerca del sorpasso. Se poi Juric butta nella mischia anche il "cholito" Simeone, l'intento dei padroni di casa nel finale appare quantomai chiaro. Escluso l'assalto del 93' in cui Karnezis mura i tentativi in mischia di Pavoletti e Rincon, in ogni caso, il match non regala altre grosse emozioni e, dopo cinque minuti di recupero, si conclude sul risultato di 1-1.

Dal nostro inviato Simone Narduzzi

Tutti i diritti riservati
Thereau illude, Zapata spreca, il pareggio va bene a Del Neri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento