Sport
stampa

Zico non basta. Non si ferma il calvario dei bianconeri

Il Sassuolo supera in classifica una spenta Udinese alla quale non è servito l'augurio iniziale del grande ex bianconero. La squadra di Del Neri è apparsa senza idee e nonostante il vantaggio iniziale si è fatta superare di slancio dal Sassuolo 1-2.

Zico non basta. Non si ferma il calvario dei bianconeri

Zico non basta. Il Sassuolo supera in classifica una spenta Udinese alla quale non è servito l'augurio iniziale del grande ex bianconero. La squadra di Del Neri è apparsa senza idee e nonostante il vantaggio iniziale si è fatta superare di slancio da un Sassuolo che ha trovato in Defrel, come era stato anche all'andata, l'uomo partita. Di Francesco lo aveva detto alla vigilia, nonostante la sconfitta casalinga con il Chievo: "Siamo in crescita e a Udine andiamo per vincere". Cosi' è stato grazie ad una gara accorta e soprattutto grazie a un centrocampo che ha saputo sfruttare meglio le occasioni che si sono create. E' vero: senza un Defrel cosi' forse questa partita il Sassuolo non l'avrebbe vinta ma i cambi, si sa, servono agli allenatori per cambiare la partita. E Di Francesco ha sfruttato i cambi come meglio non si poteva. Delneri, al contrario, pare abbia perso un po' il polso della situazione. I cambi sono stati contestati dal pubblico e non hanno reso quanto sperato, tanto che a fine partita il Sassuolo avrebbe potuto anche fare il terzo gol. La squadra è quella che è, cioè modesta, ma le difficoltà ad andare in gol dovrebbero pur essere risolte nelle settimane che precedono le partite. I friulani da gennaio hanno vinto solo contro il Milan e pareggiato con il Chievo, per il resto è stato un calvario. E anche contro il Sassuolo è stato cosi'.

Le due squadre sono scese in campo con un assetto tattico speculare, l'Udinese parte bene e passa quasi subito con Fofana ben servito da Badu, ma il Sassuolo non si perde d'animo. Piano piano, alza il suo baricentro e si fa vedere dalle parti di Karmezis. Il primo tempo fila via così senza scossoni con alcune conclusioni da entrambe le parti. In ripresa Di Francesco toglie Duncan per Defrel. La partita per la squadra friulana si mette male: il francese si rende subito protagonista e già al 25' batte Karnezis. I neroverdi di Di Francesco sono più concreti e ancora con Defrel trovano il gol della vittoria. L'Udinese cerca il tutto per tutto ma lascia spazi al contropiede del Sassuolo che per poco non trova il terzo gol.

Zico non basta. Non si ferma il calvario dei bianconeri
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento