Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Economia

8 milioni di utili (+34%) per Euro&Promos

Approvato il bilancio. 650 assunzioni in un anno

Una produzione del valore di “108 milioni di euro, l’Ebitda all’11,2%, utile netto pari a 8 milioni, +34% rispetto al 2019, per un totale di oltre 5700 persone impiegate”. Sono i principali indicatori del bilancio 2020 individuati dall’amministratore delegato di Euro&Promos FM S.p.A, Alberto Tavano Colussi, e approvati dall’assemblea dei soci. La società multiservizi di Udine, che vede come azionista di riferimento Sergio Emidio Bini, ha un “patrimonio netto contabile – spiega l’ad – di 26 milioni di euro, a dimostrazione della grande stabilità dell’azienda che, congiuntamente all’ottimo cash flow generato nell’esercizio, ha permesso un’importante politica di reinvestimenti. Abbiamo reagito in maniera dinamica alla crisi sanitaria e alla conseguente crisi economica che si è tradotta in una diminuzione del PIL nazionale del 9%. Abbiamo saputo navigare ‘controvento’, perseguendo gli obiettivi prefissati”. In un anno ci sono state 650 assunzioni, per un totale oggi di oltre 5700 persone impiegate, di cui il 70% donne. “Nel 2021 continueremo a investire in tecnologie e formazione del personale”, spiega Tavano Colussi. Nel 2020 la società ha mantenuto invariato il suo piano degli investimenti, pari a quasi 2 milioni di euro. Altrettanto – si legge in una nota – è stato programmato per il 2021, in linea con il piano quinquennale approvato ante crisi sanitaria, per un complessivo capitale investito di 70 milioni di euro.

Articoli correlati

Piccole imprese, prestiti in calo

Il calo dei prestiti alle piccole imprese a marzo 2024 è il più intenso dal marzo 2012 (-8,1% la media italiana) e in questa cornice il Friuli-Venezia Giulia si colloca all’ultimo posto della classifica delle regioni…