Chiesa
stampa

Benedizione e preghiera per i defunti del coronavirus e le loro famiglie

L'Arcivescovo di Udine nel cimitero di San Vito, in preghiera per coloro che sono morti a causa dell'epidemia, spesso senza la vicinanza delle loro famiglie e dei sacerdoti

Benedizione e preghiera per i defunti del coronavirus e le loro famiglie

In un momento in cui i sacerdoti e le famiglie spesso non possono essere vicino alle persone che muoiono a causa dell’epidemia, “questo momento di oggi pomeriggio vuole essere nel segno della preghiera per i defunti, di vicinanza ad essi ed anche ai loro parenti”.

L’ha detto l’arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato, al termine della preghiera e benedizione impartita nel cimitero di San Vito a Udine, venerdì 27 marzo. Un’iniziativa con cui mons. Mazzocato ha accolto “l’invito del Papa e della Conferenza episcopale italiana a portare la benedizione del Signore nei cimiteri, con una preghiera particolare di suffragio per i defunti che sono morti in questi periodo a causa anche di questa grave epidemia”. “Questa preghiera – ha proseguito l’arcivescovo - abbraccia tutti, chiede alla misericordia del Signore di consolare i defunti che ha accolto nella vita eterna, di perdonare i loro peccati e di dare la consolazione anche per ai familairi che hanno visto i loro cari partire senza poter essere vicino a loro”.

Accanto all’arcivescovo, era presente in cimitero anche il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, segno, ha detto mons. Mazzocato “dell’impegno sia della Chiesa che dell’amministrazione a fare tutto il possibile per sostenere le persone in questo momento di grande prova”.

Benedizione e preghiera per i defunti del coronavirus e le loro famiglie
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento