Chiesa
stampa

Catechesi e grande musica in cattedrale

Umiltà, mitezza e pazienza. Quest'anno i Quaresimali d'arte sono dedicati a queste tre virtù. Appuntamento alle 17 nelle domeniche 10, 17, 24 e 31 marzo in Cattedrale a Udine.

Catechesi e grande musica in cattedrale

Com’è ormai tradizione, anche quest’anno il tempo della Quaresima nella Chiesa Udinese sarà scandito dalle catechesi domenicali dell’Arcivescovo mons. Andrea Bruno Mazzocato in Cattedrale nei Quaresimali d’arte. L’iniziativa, curata da don Alesiso Geretti con la collaborazione dell’Usci Fvg, propone per quattro settimane, ogni domenica alle 17, a partire dal 10 marzo, l’intrecciarsi di grandi pagine musicali con l’ascolto delle catechesi dell’Arcivescovo.
L’edizione 2019 dei Quaresimali è dedicata a tre virtù rare e preziose: umiltà, mansuetudine e pazienza. Dalla lettera di Paolo agli Efesini «Io dunque, il prigioniero del Signore, vi esorto a comportarvi in modo degno della vocazione che vi è stata rivolta, con ogni umiltà e mansuetudine, con pazienza, sopportandovi gli uni gli altri con amore» (Ef 4,1-2).

Il calendario
Domenica 10 marzo: «L’umiltà, principio di ogni virtù», con il Gruppo vocale femminile Bodeca Neža di San Michele del Carso, diretto da Mateja Cernic.
Domenica 17 marzo: «La virtù della mansuetudine o mitezza», con Giulia Bolcato, soprano, accompagnata da Giulio Padoin al violoncello e Alberto Busettini all’organo.
Domenica 24 marzo: «La virtù della pazienza», con il Coro giovanile regionale del Friuli-Venezia Giulia, diretto da Petra Grassi.
Domenica 31 marzo: «Le virtù come “abito” dell’uomo nuovo che vive in Cristo», con la Polifonica friulana Jacopo Tomadini di San Vito al Tagliamento, diretta da Massimo Gattullo.

Catechesi e grande musica in cattedrale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento