Chiesa
stampa

In 500 alla veglia in riva al mare

Grande partecipazione all'Adorazione notturna e alla Santa Messa sul bagnasciuga. Don Angelo: «La vacanza è un'occasione per rallentare il passo e fermarsi ad ascoltare la voce di Dio. È solo rallentando la corsa della vita che abbiamo la possibilità di riscoprire ciò che conta di più»

In 500 alla veglia in riva al mare

In riva, il pattino di salvataggio trasformato in altare. Sopra il Santissimo, perché «il Signore è colui che ci salva», ricorda don Angelo Fabris. Sullo sfondo il va e vieni delle onde, in una calda notte di luna piena accarezzata dalla brezza del mare. «Il mare dell’amore di Dio», precisa il parroco di Lignano. L’iniziativa della Veglia di preghiera e S. Messa in spiaggia si ripete ormai da qualche anno ogni estate e ha cominciato ad essere conosciuta.
Tra le 21.30 e la mezzanotte di lunedì 30 luglio circa 500 persone avevano posto sul bagnasciuga, tra gli uffici spiaggia 6 e 7, prima per la preghiera silenziosa, poi per la S. Messa. Molti di più coloro che, camminando sull’arenile o attratti da luci e canti dal lungomare, si sono avvicinati.

«La vacanza è un’occasione unica per rallentare il passo», ha ricordato il parroco della località regina dell’estate friulana. Rallentare per cosa? «Ma per ascoltare la voce di Dio, la sola che può darci vero nutrimento. Quante volte l’abbiamo ignorata?». «È solo rallentando la corsa della vita – ha proseguito don Fabris – che abbiamo la possibilità di riscoprire ciò che conta di più».
Racconto e foto dell'esperienza su «la Vita Cattolica» in uscita oggi.

I prossimi appuntamenti
L’esperienza della Veglia notturna in spiaggia sarà ripetuta lunedì 20 agosto, di nuovo tra gli uffici 6 e 7 (ingresso in spiaggia dal Bar Aurora). Il sabato precedente (18 agosto) appuntamento al Pala Pineta, provocatoriamente vicino al bar Tenda, tempio della movida lignanese. La S. Messa sarà animata dai giovani della missione di evangelizzazione «Abbraccia l’infinito», nella sua seconda edizione. Entrambi gli appuntamenti avranno inizio alle 21.30.
Ogni lunedì sera, inoltre, la parrocchia propone una speciale celebrazione notturna nella parrocchia di San Giovanni Bosco, per le persone che lavorano nel fine settimana o per coloro che desiderano vivere l’esperienza suggestiva dell’incontro con Dio nella notte. Alle ore 22.30 l’Adorazione Eucaristica silenziosa, alle ore 23 la recita del S. Rosario, alle 23.30 Messa della notte.

In 500 alla veglia in riva al mare
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento