Chiesa
stampa

Morto il parroco di Premariacco, mons. Moratto

Parroco di Premariacco, Ipplis e Orsaria, mons. Moratto era originario di Varmo

Morto il parroco di Premariacco, mons. Moratto

Chiesa udinese in lutto per la morte, oggi lunedì 29 marzo, di mons. Pietro Moratto, amatissimo parroco di Premariacco, Orsaria e Ipplis. Positivo al Covid-19 le sue condizioni si erano pesantemente aggravate.

Nato a Canussio di Varmo il 12 febbraio del 1944, mons. Moratto era stato ordinato sacerdote il 6 dicembre del 1969.

Iniziò il suo ministero pastorale nelle comunità di Grupignano e Borgo San Pietro. Dal 1970 al 1978 fu mansionario del Capitolo dell’insigne Collegiata di Cividale. Guidò poi, dal 1978 al 1986, le parrocchie di Biauzzo e San Vidotto di Camino al Tagliamento, in seguito fino al novembre del 2002 fu parroco di Muzzana al Turgnano. Dal dicembre 2002 era parroco di Orsaria e Premariacco, il 18 aprile 2012 aveva inoltre ricevuto il titolo di Monsignore e di Canonico a Cividale; dal 2015 era anche parroco di Ipplis, prima in solidum, affiancando don Giovanni Nimis, quindi titolare dal 2018. 

 Il funerale di mons. Pietro Moratto avrà luogo giovedì 1° aprile alle 10.30 nel piazzale antistante la chiesa di Premariacco.

Morto il parroco di Premariacco, mons. Moratto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento