Cronaca
stampa

Maltempo, frane e allagamenti

Disagi per il traffico, allagamenti e caduta rami, interventi dei Vigili fuoco

Maltempo, frane e allagamenti

Due frane si sono verificate all'alba di oggi a Pulfero a causa del maltempo che nella notte ha colpito il Friuli. Gli smottamenti hanno interessato un volume di circa 40 metri cubi ciascuno che hanno invaso la strada statale 54 del Friuli in direzione Slovenia. L'arteria è stata temporaneamente chiusa e ora parzialmente riaperta alla circolazione. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco del distaccamento di Cividale del Friuli, tecnici del Comune di Pulfero e le squadre Anas, presenti per la gestione della viabilità e per consentire la riapertura del tratto. Sono intervenute anche una pattuglia dei carabinieri e la polizia locale. Le forti piogge hanno provocato danni e disagi in diversi comuni.

Nella notte i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Udine hanno portato a termine oltre una decina di interventi per allagamenti, smottamenti e rami pericolanti. Questi ultimi sono stati rimossi lungo la strada regionale 352 a Cervignano del Friuli dai Vigili del fuoco del distaccamento locale che sono intervenuti per rami caduti anche a San Vito al Torre. Una scarica atmosferica ha mandato a fuoco un quadro elettrico a Muzzana. Allagamenti si sono verificati a Udine e San Daniele del Friuli mentre a Tarcento si è registrato uno smottamento.

Maltempo, frane e allagamenti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento