Cronaca
stampa

Precenicco, lo stop al Padre Nostro, "questione ideologica"

L'esecutivo regionale interviene sul caso della preghiera nella scuola elementare

Precenicco, lo stop al Padre Nostro, "questione ideologica"

Torna d'attualità il caso della scuola di Precenicco, dove lo scorso 15 settembre, al parroco, nel corso della benedizione e inaugurazione della scuola elementare, un'insegnante ha impedito di recitare il Padre nostro. Se ne è parlato oggi in Regione, nella seduta del Consiglio regionale. La risposta della Giunta al question time è stata che "non sta a nessuno stabilire chi ha ragione, ma lo fa la giurisprudenza che da tempo vieta la celebrazione di messe, preghiere e benedizioni in orario scolastico". "Ci si dovrebbe invece chiedere perché l'insegnante abbia fermato il parroco – prosegue l'Esecutivo –. L'impressione è che forse si è mossa più per posizione ideologica personale che per tutelare le coscienze dei presenti, ma senza dubbio ha agito con scortesia verso un sacerdote. Perciò l'accaduto, per l'Esecutivo regionale, è da relegare nei termini della mancata educazione e della scenata ideologica".

Precenicco, lo stop al Padre Nostro, "questione ideologica"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento