Cultura e spettacoli
stampa

Notti di mezza estate a Lignano

Cinque serate di musica, teatro e letteratura in pineta con Nives Meroi, Matteo Bellotto, Vito Mancuso, Moni Ovadia, l’Orchestra giovanile Filarmonici friulani e la compagnia ArtiFragili

Notti di mezza estate a Lignano

Concerti, spettacoli ed eventi. Cinque appuntamenti originali costellano la seconda edizione di Notti di mezza estate, la rassegna promossa dal Comune di Lignano Sabbiadoro e dall’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani nella suggestiva pineta della chiesetta di Santa Maria del Mare. Molti gli ospiti protagonisti degli appuntamenti: la scalatrice Nives Meroi, il filosofo Vito Mancuso, l’attore e regista Moni Ovadia, lo scrittore Matteo Bellotto. A loro si affiancano i giovani talenti dell’Orchestra e della Compagnia ArtiFragili, tutti professionisti under 35 che trovano, a Lignano, un palcoscenico di valore per presentare produzioni originali e innovative.

“Notti di mezza estate”, racconta Alessio Venier, direttore artistico dell’OFF e curatore della rassegna “è frutto di una sinergia virtuosa tra le energie creative di giovani della Regione e la lungimiranza dell’amministrazione lignanese”

Il programma
Notti di mezza estate si apre martedì 12 luglio, ore 21, con “Dalle Giulie all’Himalaya”, concerto narrato con la scalatrice Nives Meroi e l’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani. Un viaggio musicale attraverso le vette montuose, dalle Alpi del Friuli fino alle nevi eterne dei grandi “ottomila”. Un percorso di storia, memoria e arte per evidenziare il legame sempre presente e fecondo tra la contemplazione rispettosa della natura e la musica, entrambe capaci di portare l’uomo sulle più alte vette della contemplazione.

Martedì 19 luglio, sempre alle 21, si apre il sipario su “Il barbiere di Trieste”, irriverente spettacolo teatrale e musicale con i giovani attori della compagnia ArtiFragili e la partecipazione dei musicisti dell’Orchestra Filarmonici Friulani. Liberamente ispirato a "Il Barbiere di Siviglia" di Beaumarchais, adattato e diretto da Giacomo Segulia, in scena la storia d’amore tra il Conte di LeBendeSeele e la giovane Carlotta, contrastata dal ricco mercante Bartolo Andrulaki. In una Trieste settecentesca dove culture e lingue si intrecciano, a sbrogliare il bandolo della matassa sarà il barbiere Figaro che, tra maschere e battute, proverà a far trionfare l’amore.

“Vino di scoltâ? / Vino da ascoltare” è il titolo dell’inedito concerto narrato con lo scrittore Matteo Bellotto e l’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani che debutterà proprio a Lignano martedì 26 luglio, ore 21. Vino e musica, insieme, descrivono la storia del Friuli Venezia Giulia, terra così profondamente legata ai colori, alle trasformazioni e alla convivialità che gravita attorno alla vite e ai suoi frutti. Un percorso originale che descrive una traiettoria emozionale e porta in luce sfumature nuove del patrimonio condiviso.

Martedì 2 agosto il filosofo e scrittore Vito Mancuso sarà ospite di Notti di mezza estate per presentare “La mente innamorata”. Dialogando con il giornalista Mario Brandolin, Mancuso esplorerà uno tra i temi che gli sono più cari: l’equilibrio tra l’irrazionalità del cuore e la pura logica della mente. Non ha dubbi Mancuso: un equilibrio è possibile. Ma quale?

Conclude il percorso della rassegna lignanese, Moni Ovadia insieme a Mario Brandolin. Giovedì 11 agosto, ancora una volta alle 21, svilupperanno un affascinante dialogo su “Idoli, idolatri e le derive della contemporaneità”.

Tutti gli eventi di Notti di mezza estate sono ad ingresso libero con inizio alle ore 21. In caso di maltempo, si terranno la stessa sera al Cinecity di Lignano Sabbiadoro. Maggiori informazioni su www.filarmonicifriulani.com.

Notti di mezza estate a Lignano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento