Cultura e spettacoli
stampa

Pasolini: nasce la bibliografia delle opere friulane

Accordo tra Centro Studi e Filologica. Sfocerà in un portale web dedicato

Pasolini: nasce la bibliografia delle opere friulane

Il Centro studi Pasolini di Casarsa e la Società Filologica Friulana daranno vita alla bibliografia delle opere friulane di Pasolini, a tutt'oggi mancante: un progetto ambizioso ma fondamentale per la conoscenza del periodo che ha ispirato tutta l'opera di Pasolini, oggetto di un accordo di collaborazione triennale, siglato ieri sera nella sede del Centro, Casa Colussi di Casarsa della Delizia.

Seduti alla scrivania che fu del poeta, nella sua stanza, lo hanno sottoscritto i presidenti delle due realtà, rispettivamente Flavia Leonarduzzi e Federico Vicario. L'obiettivo è descrivere tutta la produzione di Pasolini in lingua friulana o di ambientazione friulana attraverso una bibliografia che comprenderà non solo le opere "di" Pasolini ma anche le opere "su" Pasolini. Un percorso che sfocerà nella creazione di un portale dedicato con un data base on line per la consultazione e il continuo aggiornamento dei contenuti. Si punta a un primo stato di avanzamento della bibliografia per l'appuntamento con il centenario di Pasolini, nel 2022.

Pasolini: nasce la bibliografia delle opere friulane
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento