Economia
stampa

Acciaio, 21 Invest crea il polo friulano

Aussafer, di San Giorgio di Nogaro, ha siglato l'acquisizione di Ramo

Acciaio, 21 Invest crea il polo friulano

Aussafer, azienda friulana leader nella lavorazione dei metalli ad alta tecnologia, da dicembre 2020 nel portafoglio di 21 Invest, gruppo di investimento europeo fondato e guidato da Alessandro Benetton, ha siglato l'acquisizione di Ramo, anch'essa friulana e attiva nello stesso settore. Guidata dalla famiglia Citossi con sede a San Giorgio di Nogaro in provincia di Udine, Aussafer è specializzata nelle lavorazioni dei metalli realizzati con centri di taglio laser, punzonatura e pressopiegatura ad alta tecnologia, per applicazioni in svariati settori industriali, con un focus sull'elettromeccanica e prototipazione di motori elettrici anche destinati al futuro della mobilità sostenibile.

La politica di investimento continuo in tecnologia e l'elevata specializzazione delle maestranze, ha permesso ad Aussafer di consolidare un importante vantaggio competitivo a livello internazionale. Ramo, azienda friulana guidata da Marco De Sabbata, è attiva da oltre 50 anni nella lavorazione dell'acciaio con l'applicazione della tecnologia dello stampaggio a freddo e del taglio laser, nello stabilimento di Povoletto, in provincia di Udine. L'azienda realizza lavorazioni sinergiche a quelle di Aussafer, indirizzandosi in particolar modo ai settori della refrigerazione e dell'arredamento professional, prevalentemente destinate al mercato estero, in particolare Germania e Austria, aree estremamente strategiche per lo sviluppo industriale del Gruppo Aussafer. Con questa acquisizione il Gruppo si afferma come leader nel settore, raggiungendo un fatturato di circa 50 milioni di euro già nel 2021.

Acciaio, 21 Invest crea il polo friulano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento