Regione
stampa

Confindustria, 220mila euro a sanità Udine

Con raccolta fondi per dipartimento anestesia e rianimazione

Confindustria, 220mila euro a sanità Udine

Ammonta a 220.000 euro la somma raccolta da Confindustria Udine a sostegno del Dipartimento di anestesia e rianimazione dell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale. Lo ha rende noto la stessa associazione degli industriali friulani. La presidente, Anna Mareschi Danieli, una settimana fa aveva aperto la raccolta fondi, facendo appello alla sensibilità degli imprenditori friulani con una comunicazione inviata a tutte le imprese associate.

"Ringrazio quanti hanno risposto all'appello - afferma Mareschi Danieli in una nota - a testimonianza, ancora una volta, della capacità dei friulani, dei nostri imprenditori, delle istituzioni e dei privati cittadini di reagire in modo solidale alle difficoltà. In particolare mi ha fatto piacere sapere che alcune persone, che nulla hanno a che fare con il mondo dell'impresa, hanno scelto noi e la nostra sottoscrizione, tra le tante, perché hanno fiducia in Confindustria".

"Il nostro ruolo di imprenditori - aggiunge - è di essere guida, garanzia e tutela per i nostri collaboratori, le loro famiglie e la società civile. Essere grati a chi è in prima linea sul fronte sanitario per contrastare questa emergenza è un dovere morale ed essere solidali anche in modo concreto è un dovere civico". L'auspicio delle presidente è che "le risorse pubbliche e le donazioni private che stanno arrivando a sostegno del sistema sanitario siano utilizzate anche per l'acquisto di macchinari e dispositivi per aumentare la capacità di screening e diagnosi e per consentire una estensione delle campagne di monitoraggio, a partire dagli operatori sanitari".

Confindustria, 220mila euro a sanità Udine
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento