Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Chiesa

Caritas, raccolte 200 tonnellate di vestiti

Il ricavato, per un ammontare di 42.291,90 euro, contribuirà a sostenere l’attività della mensa «La Gracie di Diu» di via Ronchi

Un appuntamento che si rinnova di anno in anno quello della «Raccolta straordinaria degli indumenti usati» promosso dalla Caritas diocesana di Udine e che vede dei semplici abiti vecchi trasformarsi in solidarietà concreta. Un piccolo «miracolo» all’insegna della generosità che si è compiuto anche quest’anno: nella giornata di sabato 25 maggio, infatti, sono stati raccolti 201.390 chilogrammi di materiale che hanno fruttato un corrispettivo economico di 42.291,90 euro, somma che sarà interamente destinata alla mensa diocesana «La Gracie di Diu» di via Ronchi a Udine, contribuendo a sostenerne quasi 2 mesi di attività.

Una realtà – sottolinea il direttore della Caritas diocesana, don Luigi Gloazzo, in una lettera di ringraziamento inviata a tutti i parroci – «che accoglie quotidianamente oltre 200 persone». Non solo: «Grazie ai volontari e agli operatori – prosegue don Gloazzo -, il cibo diventa occasione di ascolto e cura, vicinanza e supporto alle persone che vivono gravi situazioni di fragilità e marginalità».

«A nome degli operatori e dei volontari Caritas – conclude il direttore -, esprimo a tutti coloro che hanno partecipato alla Raccolta, la nostra riconoscenza per l’impegno profuso sia in termini di tempo che di energie spese per promuovere e coordinare l’iniziativa. Un particolare ringraziamento ai tanti catechisti che hanno coinvolto i ragazzi e i giovani in questo gesto di solidarietà».

Nella foto: volontari impegnati nella raccolta ad Ampezzo.

Articoli correlati

Il nostro «sì» per tutta la vita

Raymond ha assaporato la gioia e l’entusiasmo dello spendersi per la Chiesa grazie al nonno catechista, in Ghana. Bernard, pure lui ghanese, ha lasciato un lavoro avviato in banca per seguire la vocazione. Insieme sono giunti…