Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Chiesa

Domenica 27 il Voto cittadino

L’Arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato, avrà accanto a sé tutti parroci della città. La celebrazione fu istituita nel 1555 quando Udine era afflitta dalla peste.

Domenica 27 ottobre alle ore 17 nel Santuario della Beata Vergine delle Grazie a Udine si rinnova il voto cittadino con una solenne concelebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato, che avrà a fianco tutti i parroci della città.

Il «voto cittadino», istituito nel 1555 per debellare la peste, ripetuto più volte nei momenti di grandi tragedie e difficoltà che hanno segnato la storia della città, è diventato un appuntamento annuale importante che riunisce autorità civili e religiose per un grande omaggio alla Madonna delle Grazie e per chiedere la sua protezione su Udine.

Articoli correlati

Il nostro «sì» per tutta la vita

Raymond ha assaporato la gioia e l’entusiasmo dello spendersi per la Chiesa grazie al nonno catechista, in Ghana. Bernard, pure lui ghanese, ha lasciato un lavoro avviato in banca per seguire la vocazione. Insieme sono giunti…