Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Cronaca

È morto Ettore Romoli

E’ morto all’età di 80 anni l’ex parlamentare ed ex sindaco di Gorizia, Ettore Romoli, che dal 22 maggio ricopriva la carica di Presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia. Romoli, esponente di Forza Italia, è stato senatore e deputato; sindaco di Gorizia dal 2007 al 2017. Da diversi giorni era ricoverato in gravi condizioni in ospedale a Udine.

Martedì – spiega il Consiglio regionale – Romoli era stato sottoposto a un terzo intervento chirurgico, ma successivamente le condizioni si sono aggravate ed è morto nella notte. Romoli era nato il 9 aprile 1938. Laureato in economia e commercio all’Università di Trieste, dottore commercialista, era stato presidente dell’Ordine dei commercialisti di Gorizia e insegnante in materie tecnico-economiche alle scuole superiori. Consigliere comunale di Gorizia negli anni ’80, co-fondatore di Forza Italia, era stato consigliere nazionale di FI, coordinatore regionale dal 1996 al 2003, responsabile per l’area nord-est dal 2005. Senatore della Repubblica nella XII legislatura, aveva fatto parte della Commissione finanze e tesoro e della Giunta per gli affari comunitari di Palazzo Madama. Consigliere regionale del Fvg nell’VIII legislatura, aveva ricoperto la carica consiliare di capogruppo e giuntale di assessore alle finanze e programmazione. Deputato nella XIV legislatura, era stato componente della Commissione finanze della Camera. Dal 2007 al 2017 sindaco di Gorizia, ha presieduto il Consiglio delle Autonomie locali. L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, l’Assemblea tutta e i dipendenti esprimono profondo cordoglio ai familiari.

“Oggi è un giorno triste per il Friuli Venezia Giulia: con Ettore Romoli, la nostra comunità perde un amministratore capace e, soprattutto, una persona perbene. Il mio pensiero voglio rivolgerlo anzitutto ai familiari, ai quali va un affettuoso abbraccio, ma anche alla città di Gorizia e al Consiglio Regionale, dove lascia un vuoto davvero incolmabile. Ciao Ettore, amico mio”. E’ il post che il Presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, dedica su Facebook al presidente del Consiglio regionale del Friuli.

– Il presidente del Consiglio Ettore Romoli è morto questa notte all’ospedale di Udine dove era ricoverato da una quindicina di giorni. Martedì era stato sottoposto a un terzo intervento chirurgico. Purtroppo le condizioni si sono aggravate e nella notte è spirato.

 

Ettore Romoli aveva 80 anni: eletto presidente il 22 maggio scorso era nato a Firenze il 9 aprile 1938.

 

Laureato in economia e commercio all’Università di Trieste, dottore commercialista era stato presidente dell’Ordine dei commercialisti di Gorizia e insegnante in materie tecnico-economiche alle scuole superiori.

 

Consigliere comunale di Gorizia negli anno ’80, co-fondatore di Forza Italia, era stato consigliere nazionale di Forza Italia, coordinatore regionale dal 1996 al 2003, responsabile per l’area nord-est dal 2005.

 

Senatore della Repubblica nella XII legislatura, aveva fatto parte della Commissione finanze e tesoro e della Giunta per gli affari comunitari di Palazzo Madama.

 

Consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia nell’VIII legislatura, aveva ricoperto la carica consiliare di capogruppo e giuntale di assessore alle finanze e programmazione.

 

Deputato al Parlamento della Repubblica nella XIV legislatura, era stato componente della Commissione finanze della Camera.

 

Dal 2007 al 2017 sindaco di Gorizia, ha presieduto il Consiglio delle Autonomie locali.

 

L’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, l’Assemblea tutta e i dipendenti esprimono profondo cordoglio ai familiari.

Articoli correlati

Poste italiane cerca portalettere

Poste Italiane ricerca in Friuli-Venezia Giulia portalettere da inserire con contratto a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente inserire, entro domenica 26 maggio, il proprio curriculum vitae sulla pagina web del…