Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Economia

Fonderie Cividale acquisisce la trevigiana Rossi e Duso

L’insegna vanta ricavi per 13 milioni di euro

Il Gruppo Acciaierie e Fonderie di Cividale acquisisce interamente il capitale di Rossi e Duso, di Vedelago (Treviso), azienda specializzata nelle lavorazioni meccaniche di precisione per la realizzazione di manufatti in acciaio, in particolare nei settori energetico, siderurgico, navale, ricambistico e meccanico. L’insegna vanta ricavi per 13 milioni di euro; nel 2018 era avvenuta una prima cessione del 25% del patrimonio.

Il gruppo di Cividale del Friuli è uno dei principali produttori a livello europeo nel settore della fonderia di acciaio e di ghisa e nel settore della forgia, con un fatturato di circa 300 milioni e stabilimenti in tutto il Nord Est Italia tra Udine, Pordenone, Gorizia, Venezia e Treviso.

Articoli correlati

Piccole imprese, prestiti in calo

Il calo dei prestiti alle piccole imprese a marzo 2024 è il più intenso dal marzo 2012 (-8,1% la media italiana) e in questa cornice il Friuli-Venezia Giulia si colloca all’ultimo posto della classifica delle regioni…