Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Cronaca

Il “Friuli” diventa vino Dop

Arrivato l’ok dalla Commissione Europea

Le denominazioni “Friuli” e “Friuli Venezia Giulia”, e le rispettive traduzioni in sloveno “Furlanija” e “Furlanija Julijska krajina”, sono state ufficialmente iscritte al registro europeo dei vini Dop. Il via libera è arrivato dalla Commissione europea. La tutela del nome potrà essere riservata a un gruppo di vini fermi e frizzanti originari delle provincie di Pordenone, Gorizia, Trieste e Udine nel Friuli Venezia Giulia, dove la coltivazione è cominciata nell’VIII secolo a.C, e presentano delle caratteristiche peculiari attribuibili ai microelementi presenti nei terreni che ne definiscono gli aromi.

I vini friulani si uniscono così ad altri 1174 vini DOP già tutelati dall’Ue, l’elenco completo è consultabile nella banca dati online eAmbrosia.

Articoli correlati

Poste italiane cerca portalettere

Poste Italiane ricerca in Friuli-Venezia Giulia portalettere da inserire con contratto a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente inserire, entro domenica 26 maggio, il proprio curriculum vitae sulla pagina web del…