Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Economia

Industria 4.0. In Fvg si cercano 800 figure specializzate

Adecco seleziona figure da assumere con contratto a tempo indeterminato

Adecco, società specializzata di The Adecco Group che sviluppa e valorizza il capitale umano, cerca 800 figure specializzate in Friuli Venezia Giulia da inserire all’interno di aziende del territorio che operano nel settore dell’Industria 4.0. Nello specifico, le figure selezionate andranno a ricoprire il ruolo di operatore CNC o operatore specializzato, occupandosi della gestione di macchinari ad alta frequenza, impianti automatizzati e macchine di stampaggio 3D. La maggior parte dei professionisti selezionati (circa l’80%) verrà assunto direttamente da Adecco con un contratto a tempo indeterminato e potrà accedere a percorsi di formazione pre-assuntivi attraverso le Academy erogate dal Gruppo, riuscendo ad acquisire nuove competenze fondamentali per operare nel mondo della tecnologia.

Stefania Marcolin, referente Friuli-Venezia Giulia di Adecco, ha commentato: “Le opportunità aperte in Friuli-Venezia Giulia dimostrano la dinamicità del mondo del lavoro nella regione e le necessità delle aziende che operano nel settore dell’industria 4.0. Il nostro obiettivo, come Adecco, è riuscire a colmare il gap di competenze richieste dalle aziende e quelle che il mercato del lavoro offre in questo momento: è per questo motivo che vogliamo investire sulle persone e sulle loro skill (abilità, ndr), offrendo la possibilità di accedere a percorsi di formazione costruiti ad hoc e contratti a tempo indeterminato alla maggior parte dei professionisti che selezioneremo”.

Saverio Maisto, direttore di Comet, il Cluster della Metalmeccanica del Friuli-Venezia Giulia, ha aggiunto: “Il comparto della metalmeccanica è uno dei più evoluti e sviluppati della nostra regione. È composto da oltre 5.000 aziende caratterizzate da una forte propensione all’innovazione che le sta rendendo protagoniste dei mercati europei. Negli ultimi anni, le nostre imprese e con esse tutti i collaboratori che vi lavorano hanno acquisito importanti competenze in termini di digitalizzazione, robotica e industria 4.0. Oggi, lavorare nel mondo della metalmeccanica in Friuli Venezia Giulia significa vivere in un ambiente stimolante e dinamico, e acquisire un elevato livello di professionalità, con la capacità di interagire con strumentazioni e macchinari all’avanguardia. Gli imprenditori del nostro territorio sono consapevoli dell’importanza e dell’alto valore dei propri dipendenti che rappresentano un vero e proprio patrimonio da preservare e da premiare facendo sempre in modo che non manchino le soddisfazioni professionali e remunerative e che ogni persona possa sempre vivere in condizioni di benessere e di perfetto equilibrio tra lavoro e vita privata.”

Articoli correlati

Piccole imprese, prestiti in calo

Il calo dei prestiti alle piccole imprese a marzo 2024 è il più intenso dal marzo 2012 (-8,1% la media italiana) e in questa cornice il Friuli-Venezia Giulia si colloca all’ultimo posto della classifica delle regioni…