Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Cronaca

Istituzioni e politiche europee, nuova laurea

Inaugurato nella sede di Palazzo Florio ()

È stato inaugurato questa mattina il nuovo corso di laurea magistrale in “Cittadinanza, istituzioni e politiche europee” del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Udine. 

Il percorso formativo biennale, ad accesso libero, si svolgerà anche in lingua inglese e in modalità mista (fino a 1/4 in teledidattica). Formerà professionisti multidisciplinari dotati di conoscenze nelle discipline giuridiche, economiche, politico-sociali, storiche e linguistiche e caratterizzati dall’attitudine a relazionarsi con una dimensione inter e sovra nazionale. Le classi di laurea che danno accesso al corso sono quelle di ambito economico-giuridico, linguistico e socio-politico. Possono accedere anche laureati di altre discipline, purché soddisfino alcuni requisiti curricolari specificati nel manifesto degli studi.

Il percorso di studio include insegnamenti di area: giuridica (diritto privato e pubblico in una prospettiva comparata e diritto dell’Unione europea); economica (integrazione economica europea, management dei programmi europei); politico-sociale (filosofia politica, scienza politica, sociologia); storica (storia del pensiero politico e dell’economia in Europa); linguistica (le lingue di lavoro dell’Ue).

Gli sbocchi occupazionali

I laureati, fa sapere l’ateneo friulano, possono trovare occupazione in realtà pubbliche e private che operano a tutti i livelli – locale, nazionale, internazionale –, in funzioni che richiedono la conoscenza di istituzioni e normative europee. I ruoli vanno dalla progettazione alla gestione di fondi europei, all’organizzazione di procedure e attività che applicano normative europee e le implementano nei contesti nazionali e regionali. Il corso risponde a un’esigenza particolarmente sentita nel mondo del lavoro in Friuli Venezia Giulia: sia nel settore pubblico, dove si prospetta un forte turn over nei prossimi anni, sia in quello privato, dove le aziende sono sempre più coinvolte nelle dinamiche europee.

Articoli correlati

Poste italiane cerca portalettere

Poste Italiane ricerca in Friuli-Venezia Giulia portalettere da inserire con contratto a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente inserire, entro domenica 26 maggio, il proprio curriculum vitae sulla pagina web del…