Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Cronaca

Muore schiacciato da una pressa

Dramma, questo pomeriggio, in un laboratorio artigianale di Esemon di Sotto. Un uomo di 71 anni è morto schiacciato da un macchinario da 10 quintali che stava spostando. Inutili i soccorsi.

Un uomo, di 71 anni, residente in Carnia, è morto dopo essere stato schiacciato da un macchinario del peso di dieci quintali in un’officina a Esemon di Sotto, frazione di Enemonzo (Udine). L’infortunio si è verificato intorno alle 15.40. L’uomo stava portando all’interno di un laboratorio artigianale una pressa piegatrice insieme con altre due persone, utilizzando tubi come rulli sui quali far scorrere il pesante macchinario, evitando così di sollevarlo. L’apparecchiatura, però, si è inclinata su un lato proprio mentre i tre stavano per assestando nel luogo dove era destinata a stare, finendo per rovesciarsi e schiacciare l’anziano. Allertati i soccorsi, sono giunti sul posto i sanitari del 118 e l’elisoccorso, alzatosi in volo dall’ospedale di Udine, i Vigili del fuoco del distaccamento di Tolmezzo, i Carabinieri di Villa Santina e i tecnici dell’azienda sanitaria. Tutti i tentativi di soccorrere l’uomo, però, si sono rivelati inutili.

Infortunio sul lavoro

Articoli correlati

Poste italiane cerca portalettere

Poste Italiane ricerca in Friuli-Venezia Giulia portalettere da inserire con contratto a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente inserire, entro domenica 26 maggio, il proprio curriculum vitae sulla pagina web del…