Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Cronaca

Sequestro di droga a Latisana, tre arresti

Indagine della Guardia di Finanza nella Bassa friulana

Si è conclusa con tre arresti e il sequestro di oltre 2 chili di marijuana, 5,5 grammi di cocaina e 13 mila euro in contanti un’operazione antidroga condotta a Latisana dai Finanzieri del Comando provinciale di Udine. Ad essere arrestati sono stati due ristoratori del posto, 45 e 47 anni, che avevano attirato l’attenzione dei militari della Compagnia di Latisana mostrando un tenore di vita eccessivamente elevato rispetto ai redditi dichiarati in relazione alla loro attività professionale. I finanzieri li hanno sorpresi mentre perfezionavano l’acquisto dei 2 chili di marijuana, recapitati a casa di uno di loro da un terzo uomo, 41 anni, proveniente da Milano, anche lui arrestato. Nell’occasione sono stati sequestrati anche i 13 mila euro in contanti che sarebbero serviti per pagare l’ingente quantitativo di stupefacente.

La partita di droga, opportunamente tagliata, avrebbe consentito di confezionare oltre diecimila dosi, da cui sarebbe potuto derivare un ipotetico guadagno di circa 70 mila euro. I tre sono stati posti agli arresti domiciliari. I due ristoratori hanno già definito la propria posizione con una pena di 2 anni e 6 mesi di reclusione. Il terzo indagato è in attesa di giudizio.

Articoli correlati

Poste italiane cerca portalettere

Poste Italiane ricerca in Friuli-Venezia Giulia portalettere da inserire con contratto a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente inserire, entro domenica 26 maggio, il proprio curriculum vitae sulla pagina web del…