Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Cronaca

Spaccio a Udine, in carcere due profughi

I due sono stati colti sul fatto con un totale di 217 grammi di stupefacente e poche decine di euro di denaro contante. 

left

Continua l’azione di prevenzione delle forze dell’ordine contro la droga. Azione che si rivolge, senza alcuna criminalizzazione dell’intera categoria, anche a quei richiedenti asilo (pochissimi rispetto al gran numero ospitato in città) dediti a piccole attività criminose. Nel pomeriggio di ieri, giovedì 29 settembre, i Carabinieri del Norm della Compagnia di Udine hanno tratto in arresto per le ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente due cittadini stranieri, richiedenti asilo ed ospiti presso una struttura di accoglienza del capoluogo friulano. I due extracomunitari durante un controllo, a seguito di perquisizione personale, venivano trovati in possesso rispettivamente di 210 grammi e di 7 grammi di sostanza stupefacente tipo “hashish” (). La droga veniva posta sotto sequestro ed i due stranieri venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Udine.

Articoli correlati

Poste italiane cerca portalettere

Poste Italiane ricerca in Friuli-Venezia Giulia portalettere da inserire con contratto a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente inserire, entro domenica 26 maggio, il proprio curriculum vitae sulla pagina web del…