Chiesa
stampa

Addio a pre Sandrin, un «prete di profonda umanità»

Lutto nella Diocesi di Udine. Si è spento all’età di 82 anni don Alessandro Belliato. Orioginario di Carlino, da 16 anni cappellano all'ospedale di Tolmezzo. È stato anche cappellano e parroco di Ronchis di Latisana, cooperatore parrocchiale a San Paolino a Udine e parroco a Forgaria e Flagogna.

Addio a pre Sandrin, un «prete di profonda umanità»

Lutto nella Diocesi di Udine. Si è spento all’età di 82 anni don Alessandro Belliato, da 16 anni cappellano all'ospedale di Tolmezzo.
Nato a Carlino il 14 marzo 1936 e ordinato sacerdote nel 1964, «pre Sandrin» era “un uomo cordiale, vivace e scherzoso”, ricorda il vicario generale mons. Guido Genero. Un sacerdote anche molto pratico, era capace di sistemare quasi tutto in seminario o nelle sacrestie e quand’era giovane si manteneva agli studi costruendo dei rosari fatti a mano. All'ospedale di Tolmezzo ha sempre prestato servizio con profonda umanità.

Don Belliato è stato anche cappellano e parroco di Ronchis di Latisana, cooperatore parrocchiale a San Paolino a Udine e parroco a Forgaria e Flagogna. I funerali saranno celebrati dall'Arcivescovo di Udine venerdì 19 gennaio, alle ore 10 nel Duomo di Tolmezzo

Addio a pre Sandrin, un «prete di profonda umanità»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento