Chiesa
stampa

Via Crucis animata dai giovani in ospedale

Venerdì 25 marzo si rinnova il tradizionale appuntamento a Udine guidato dall'Arcivescovo

Via Crucis animata dai giovani in ospedale

Venerdì 25 marzo si rinnoverà la tradizionale e partecipata Via Crucis tra i viali dell’ospedale di Udine, luogo simbolo di tante sofferenze e, non ultima, della pandemia. Le varie stazioni saranno animate come da tradizione dai giovani delle parrocchie del Vicariato urbano di Udine e quest’anno la partecipazione è di nuovo aperta a tutti.
La croce in testa, portata dai giovani e accompagnata dall’Arcivescovo mons. Andrea Bruno Mazzocato. Al seguito i fedeli con le candele, a ripercorrere lungo i viali dell’ospedale di Udine le tappe del calvario di Gesù, alternando preghiere e canti, in comunione con i degenti del nosocomio udinese.
Il rito avrà inizio alle 20.30 dal padiglione n°8 (ingresso da via Colugna) e culminerà nella chiesa dell’ospedale. Le meditazioni ruoteranno attorno al tema della conversione, lo stesso argomento che l’Arcivescovo ha posto al centro del suo Messaggio di Quaresima e che di domenica in domenica scandisce le catechesi proposte da mons. Mazzocato in Cattedrale nella celebrazione dei Vespri.

Via Crucis animata dai giovani in ospedale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento