Cultura e spettacoli
stampa

Il Giovanni da Udine produrrà Le nozze di Figarò

Tra i protagonisti, Valentina Farcas, Alessandro Luongo, Guido Loconsolo, Serena Malfi. Sul podio salirà Marco Feruglio.

Il Giovanni da Udine produrrà Le nozze di Figarò

Uno dei massimi capolavori della storia del Teatro musicale, "Le Nozze di Figaro" di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo da Ponte (1786), sarà prodotto per la stagione 2019-2020 dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine. L'opera lirica, sintesi tra tradizione melodrammatica italiana e genio mitteleuropeo, mai ospitata prima sul palcoscenico del Teatro udinese, andrà in scena il 19 maggio 2020, mentre il giorno precedente è prevista un'anteprima per le scuole. Lo hanno annunciato oggi l'assessore alla Cultura del Comune di Udine Fabrizio Cigolot, il Presidente della Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Giovanni Nistri, e il Sovrintendente e Direttore Artistico Musica, Marco Feruglio.
"Nei suoi vent'anni di storia il nostro Teatro ha quasi sempre proposto produzioni liriche della Fondazione Teatro Giuseppe Verdi di Trieste - ha spiegato Nistri - ma ciò non è stato possibile anche per questa stagione per impegni internazionali e di ordine aziendale della Fondazione triestina: da qui l'idea di produrre un nostro allestimento de Le Nozze di Figaro così da offrire al nostro pubblico un secondo titolo affiancato al Rigoletto di Giuseppe Verdi, già in programma per il 24 gennaio". L'Orchestra di Padova e del Veneto e il Coro della Società Musicale San Marco di Pordenone saranno impegnate nell'esecuzione della partitura mozartiana. Tra i protagonisti, Valentina Farcas, Alessandro Luongo, Guido Loconsolo, Serena Malfi. Sul podio salirà Marco Feruglio. La regia, le scene e i costumi porteranno la firma di Ivan Stefanutti.

Il Giovanni da Udine produrrà Le nozze di Figarò
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento