Regione
stampa

Terza Corsia, verso la fine lavori tra Alvisopoli e Gonars

Due chiusure in autostrada nel fine settimane

Terza Corsia, verso la fine lavori tra Alvisopoli e Gonars

Aumentano progressivamente sull'autostrada A4, fra Alvisopoli e il nodo di interconnessione di Palmanova, i tratti a tre corsie aperti alla circolazione. A luglio saranno completati gli ultimi interventi e poi tutto il tratto sarà a tre corsie. Lo rende noto Autovie Venete, che annuncia alcune chiusure nel fine settimana per procedere con alcune lavorazioni legate alla realizzazione dell'opera. In particolare saranno eliminati tutti i flessi (le deviazioni attive nel cantiere) presenti fra Castions di Strada e San Giorgio di Nogaro. A quel punto, spiega la concessionaria, resterà da completare la stesa degli ultimi dieci chilometri di asfalto drenante. Nel primo sub-lotto (Alvisopoli-Portogruaro) del secondo lotto, questo fine settimana verrà spostato un tratto dell'acquedotto di Bibione che corre a una profondità di circa 5-6 metri sotto il manto stradale. L'autostrada sarà chiusa tra Latisana e Portogruaro in direzione Venezia dalle 20 di domani alle 8 di sabato. Una seconda chiusura è stata pianificata dalle 20 di sabato alle 8 di domenica dal nodo di Portogruaro al nodo d Palmanova in entrambe le direzioni di marcia Nel terzo lotto, fra Alvisopoli e Gonars, verranno tolti i new jersey che delimitano i flessi, modificata la segnaletica orizzontale e il traffico sarà spostato sul nuovo sedime autostradale. Tra Alvisopoli e Portogruaro, invece, verranno issati due sostegni per i pali di illuminazione del nuovo cavalcavia (in fase di costruzione sulla direttrice Udine - Trieste del Nodo di Palmanova) e ripassata tutta la segnaletica gialla di cantiere.

Terza Corsia, verso la fine lavori tra Alvisopoli e Gonars
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento