Sport
stampa

Sport e solidarietà a Tavagnacco

18 appuntamenti nei mesi di maggio e giugno

Sport e solidarietà a Tavagnacco

Presentati oggi i diciotto appuntamenti che compongono il corposo programma della 23ª edizione delle “Giornate di Sport Cultura e Solidarietà”, la kermesse promossa dalla Nuova Atletica Tavagnacco ASD in collaborazione con il Comune, l'Istituto Comprensivo ed una trentina di associazioni del territorio che nel corso dei mesi di maggio e giugno coinvolgerà oltre duemila persone in eventi culturali, sportivi e musicali.
 
Meeting di atletica leggera, dimostrazioni di sport integrato, lezioni-concerto, mostre, spettacoli musicali e teatrali, sono solo alcuni degli ingredienti della manifestazione che, come ricorda il responsabile organizzativo, Giorgio Dannisi, da sempre si connota per un intenso lavoro di rete sul territorio e la promozione di valori quali la solidarietà, l'amicizia e l'altruismo attraverso linguaggi universali quali lo sport, la musica e l'arte in grado di permettere il più ampio coinvolgimento.
 
Rinnovata per la ventitreesima edizione una particolare sinergia e comunione d'intenti con l'Istituto Comprensivo di Tavagnacco al fine di trasmettere valori fondamentali per la crescita delle nuove generazioni ed al contempo contribuire alla costruzione di una comunità coesa ed inclusiva.
Nel corso della mattinata sono stati illustrati i risultati del progetto “Capire le diversità e le barriere per crescere nel sociale” promosso dal Prof. Antonio Tomè e rivolto agli alunni delle classi V delle scuole primarie. Tramite disegni, foto e poesie, i ragazzi hanno raccontato l'esperienza nel corso della quale hanno avuto modo di cimentarsi con le carrozzine scoprendo quali siano le difficoltà che quotidianamente incontrano le persone con disabilità.
 
“I ragazzi sono il motore del futuro ed è importante offrire loro la possibilità di essere protagonisti di queste esperienze che costituiscono un cantiere di vita a sostegno dell'inclusione e dell'integrazione”, afferma Roberto Moroso, Presidente dell'UPC Tavagnacco che collabora alla realizzazione della kermesse. A ricordo di questa esperienza, la portacolori gialloblu Chiara Cecotti ha consegnato ai protagonisti una penna con l'augurio di continuare a sviluppare il percorso intrapreso contribuendo, con delle piccole azioni quotidiane, a scrivere un “nuovo domani”.
 
Domani la kermesse prenderà ufficialmente il via con il saggio di ginnastica ritmica (ore 18.30 – Palestra di Feletto Umberto), per proseguire con lo spettacolo “La Gabbianella e il gatto” (9 maggio – ore 11 – Teatro Bon), mentre il 10 maggio sarà la volta del Giocatletica e Meeting Regionale di atletica leggera Special Olympics (ore 9 – campo di Feletto Umberto) e l'apertura della “Settimana dell'Arte” (ore 18 – Teatro Bon).
 
Tutte le manifestazioni, patrocinate dal Comitato Sport Cultura Solidarietà, da Special Olympics Italia – Team Friuli Venezia Giulia e dalla Nuova Atletica dal Friuli, sono a ingresso gratuito.
 
Un sentito ringraziamento per il loro contribuito alle Istituzioni e a Agenzia D'Amico - Cattolica Assicurazioni, AMGA Energia & Servizi, Arteni, Arkimede Consulting, Art.Co Servizi, Bar Al Cavallino, Confindustria Udine, Farmacia Comuzzi, Farmaderbe, Crédit Agricole Friuladria, Friul Service, Gelato Sì, I.F.A.P., Immobiliare Friulana Nord, La Bombonera, Litografia Ponte, Megavision, Moroso, Motorcar Service, Natur House, Osteria Alle Rondini, Pneusmarket, Radio Spazio 103, SSM e Stop&Go.

Sport e solidarietà a Tavagnacco
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento