Chiesa
stampa

Dopo 90 anni, le Paoline lasciano Udine

Lunedì 30 dicembre la comunità delle Figlie di San Paolo saluterà la diocesi con una S. Messa presieduta dall'Arcivescovo. La libreria continuerà a restare aperta.

Dopo 90 anni, le Paoline lasciano Udine

«Una decisione dolorosa, ma inevitabile», così mons. Andrea Bruno Mazzocato commenta l'addio della comunità delle Figlie di San Paolo alla città di Udine. L'Arcivescovo alle 18 presiederà in Cattedrale una celebrazione eucaristica ed esprimerà la riconoscenza della Chiesa friulana alle suore, dopo 90 anni di prezioso servizio. Troppo poche le vocazioni per assicurare la continuità. 
La libreria fu aperta al pubblico nella novena di Natale del 1929 e il primo libro offerto fu il Vangelo. Esattamente 90 anni dopo, più o meno negli stessi giorni la comunità delle Figlie di San Paolo lascia con rammarico la diocesi di Udine, dove a lungo ha rappresentato un faro di luce, un luogo in cui si sono sentiti accolti e incoraggiati e in cui hanno avuto modo di incontrare la buona notizia del Vangelo tanti religiosi, laici e tanti sacerdoti che hanno fatto la storia della Chiesa diocesana e non soltanto.

La libreria di via Treppo continuerà però a restare aperta, con la collaborazione della Diocesi e affidata alle tre libraie che hanno lavorato qui per anni, e che continueranno ad essere presenza ed eredità preziosa dell'operato paolino in città.            

Approfondimento sul numero della Vita Cattolica in edicola

                 

Dopo 90 anni, le Paoline lasciano Udine
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento