Regione
stampa

Ambiente, giovani in Regione

Le proposte e richieste dei giovani dei Fridays for Future del Friuli Venezia Giulia consegnate al presidente del Consiglio regionale

Ambiente, giovani in Regione

Investire più fondi nella riqualificazione energetica, bloccare il consumo di suolo e favorire la bioedilizia. Ed ancora: impiegare risorse per una nuova mobilità ciclistica e giungere contestualmente alla gratuità del servizio pubblico su ruote e ferrovie entro la fine del 2020, riducendo incentivi per le auto private, anche elettriche. Sono solo alcune delle proposte e delle richieste che una delegazione di giovani del movimento Fridays for Future del Friuli Venezia Giulia, hanno consegnato al presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Piero Mauro Zanin e a una rappresentanza di consiglieri regionali nel corso di un incontro di cui il capogruppo di Patto per l'Autonomia, Massimo Moretuzzo, si è fatto promotore. 

Nel documento consegnato ai consiglieri - presenti Francesco Russo, Chiara Da Giau e Sergio Bolzonello del Pd, Andrea Ussai (M5S), Furio Honsell (Open Sinistra FVG), Edy Morandini (Progetto FVG/Ar) e lo stesso Moretuzzo - i ragazzi hanno indicato tra le priorità anche la necessità di promuovere una conversione delle aziende agricole da convenzionali a biologiche e/o di precisione, di incrementare la biodiversità a livello agricolo e favorire le filiere locali di economia solidali.  

Suggerita dai portavoce presenti a Palazzo anche l'introduzione di una ecotassa che gravi sui cibi e prodotti non locali, un incremento della tassazione per le grosse aziende inquinanti presenti sul territorio e la stesura di un piano regionale comprensivo di politiche che, tra i vari interventi, prevedano sgravi fiscali per chi applica economia circolare nei processi produttivi e migliori la gestione di discariche.   

Al termine dell'incontro, il presidente Zanin ha manifestato l'intenzione di coinvolgere la giovane delegazione in futuri incontri per approfondire le tematiche espresse e avviare un confronto costruttivo anche in relazione alle singole proposte di legge che il Consiglio regionale sta elaborando su tali argomenti. Piena disponibilità in tal senso è stata espressa anche dai consiglieri presenti. 

Ambiente, giovani in Regione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento