Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Cronaca

Casa in fiamme a Rivolto, intossicati due bambini

Sono in corso di accertamento le origini dell’incendio; non è escluso che questo sia riconducibile a cause di natura elettrica.

Un incendio è divampato nella notte in un’abitazione a Rivolto di Codroipo e due bambini di 7 e 11 anni sono stati ricoverati all’ospedale di Udine per un principio di intossicazione da gas di combustione. Secondo una ricostruzione, il rogo ha avuto origine dalla cucina, al piano terra dell’edificio, mentre i bambini e la loro madre, 45 anni, stavano dormendo. Svegliata da uno scoppio, la donna è scesa al piano inferiore e ha provato a spegnere le fiamme, già alte, senza riuscirci. E’ quindi risalita al piano superiore per prendere i figli e portarli all’esterno. All’arrivo dei vigili del fuoco volontari del distaccamento di Codroipo le fiamme avevano invaso tutto il locale cucina. Sul posto sono giunte anche le squadre dei vigili del fuoco di Udine e di San Vito al Tagliamento – con un’autoscala e tre autobotti di supporto -, i carabinieri e il personale medico.

Ingenti i danni rilevati al solaio, agli arredi e ai locali del primo piano, per effetto del fumo e del calore. Sono in corso di accertamento le origini dell’incendio; non è escluso che questo sia riconducibile a cause di natura elettrica.

Spente le fiamme, i vigili del fuoco hanno proceduto con le operazioni di ventilazione dei locali che erano stati completamente invasi dal fumo. I danni sono rilevanti in quanto il solaio di separazione fra piano terra e primo piano era realizzato con strutture in legno così come molti componenti di arredo.

Articoli correlati

Poste italiane cerca portalettere

Poste Italiane ricerca in Friuli-Venezia Giulia portalettere da inserire con contratto a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente inserire, entro domenica 26 maggio, il proprio curriculum vitae sulla pagina web del…