Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Chiesa

Mons. Mario Qualizza è salito al cielo

Originario di Cravero/Kravar di San Leonardo, aveva 86 anni. Fu parroco a Malborghetto, Pontebba, Dogna, foraneo a Moggio Udinese, infine parroco e foraneo a San Pietro al Natisone, dove viveva.

Chiesa friulana in lutto per la morte di mons. Mario Qualizza. Il sacerdote valligiano è deceduto nella serata di mercoledì 22 febbraio, a 86 anni. Fu parroco a Malborghetto, Pontebba, Dogna e infine San Pietro al Natisone, dove viveva.

Nato nel 1936 a Cravero/Kravar, in comune di San Leonardo, Mario Qualizza fu ordinato sacerdote il 29 giugno 1962 dall’allora Arcivescovo mons. Zaffonato: proprio l’anno scorso, infatti, mons. Qualizza celebrò il suo 60° anniversario di ordinazione. Subito dopo l’ordinazione ricevette l’incarico di cooperatore nella Parrocchia udinese di San Quirino. Nel 1968 gli venne affiancato l’incarico di assistente diocesano dei Giovani dell’Azione Cattolica. Nel 1971, inoltre, ricevette il prestigioso incarico di vicerettore del Seminario di Castellerio.

Nel 1974 l’Arcivescovo mons. Alfredo Battisti affidò a don Mario Qualizza il suo primo ministero di parroco: gli fu assegnata la comunità di Malborghetto/Naborjet, parrocchia che don Qualizza resse fino a quando, nel 1985, divenne parroco di Pontebba. A quest’ultimo incarico, venne affiancata – dal 1989 – anche la cura della comunità di Dogna. Fu vicario foraneo di Moggio Udinese dal 1993.

Nel 1998 mons. Battisti destinò don Mario Qualizza a un nuovo servizio pastorale: divenne parroco, infatti, di San Pietro al Natisone/Špiètar, rientrando così nella sua terra d’origine, la Benecia. Fino al 2015 mons. Qualizza resse la comunità sampietrina, rivestendo anche l’incarico di vicario foraneo di San Pietro al Natisone. Contestualmente, fu parroco di anche delle comunità di Antro/Landar, Brischis/Brišča ed Erbezzo/Arbeč, lungo la vallata del fiume Natisone.

Finché la salute glielo consentì, mons. Qualizza collaborò con i parroci di San Pietro al Natisone: negli ultimi tempi si era ritirato in quiescenza nella locale casa di riposo.

Dal 1998 mons. Qualizza era canonico del Capitolo dell’Insigne collegiata di Cividale.

Il funerale sarà celebrato sabato 25 febbraio, alle 10, nella chiesa parrocchiale di San Pietro al Natisone.

Articoli correlati

Il nostro «sì» per tutta la vita

Raymond ha assaporato la gioia e l’entusiasmo dello spendersi per la Chiesa grazie al nonno catechista, in Ghana. Bernard, pure lui ghanese, ha lasciato un lavoro avviato in banca per seguire la vocazione. Insieme sono giunti…