Abbonati subito per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie
Cronaca

Pedopornografia: sequestrati file, un arresto e 6 indagati

Perquisizioni nella provincia di Pordenone

Migliaia di file e diversi dispositivi informatici contenenti materiale pedopornografico sono stati sequestrati dalla Polizia postale del Friuli Venezia Giulia, coordinata dalla Procura di Trieste con il sostituto Matteo Tripani, in un’operazione conclusasi con l’arresto di una persona (in provincia di Viterbo). Sei persone inoltre risultano indagate. In Fvg è stata eseguita una perquisizione nella provincia di Pordenone. Sono stati sequestrati un pc, uno smartphone nonché account Facebook e Google riconducibili a probabili adescamenti in danno di minori al momento al vaglio degli investigatori.

L’operazione denominata ‘Noodles’ è scattata in seguito a una denuncia in cui veniva segnalato un account Facebook, successivamente reso irraggiungibile, su cui era stata pubblicata una fotografia di minori a cui erano seguiti commenti a sfondo sessuale.

Articoli correlati

Poste italiane cerca portalettere

Poste Italiane ricerca in Friuli-Venezia Giulia portalettere da inserire con contratto a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente inserire, entro domenica 26 maggio, il proprio curriculum vitae sulla pagina web del…